“Chi l’ha visto?”: la storia di Maria Giovanna Aprile, scomparsa da Scicli

Logo Chi l'ha visto?
Logo Chi l'ha visto?

Nell’ultima puntata del noto programma Rai“Chi l’ha visto?”Federica Sciarelli si è occupata del caso di scomparsa di Maria Giovanna Aprile. La ragazza sparì nel nulla a soli 27 anni il 25 ottobre 1998 da Scicli, cittadina in provincia di Ragusa. Maria Giovanna era sposata con Carmelo ed era madre di due gemellini, oramai divenuti dei ragazzi.

Il giorno in cui scomparve era una domenica come tante, la madre stava preparando il pranzo. All’ora in cui tutti avrebbero dovuto mangiare insieme si presentò solo il marito di Maria Giovanna Aprile, da solo. La suocera chiese al genero dove fosse la figlia, ma Carmelo si sarebbe limitato a rispondere: “Se n’è andata”.

“Chi l’ha visto?”: chi era Maria Giovanna Aprile?

Maria Giovanna Aprile scomparve senza lasciare un biglietto o una traccia: il nulla assoluto. L’inviato di “Chi l’ha visto?” Francesco Paolo Del Re è andato a Scicli assieme a Valentina Pellegrino ed Elisabetta Rocchi per tentare per l’opportuno servizio. Nel corso del programma sono stati proposti alcuni filmati riguardanti la vita di Maria Giovanna, come il giorno del matrimonio.

Maria Giovanna Aprile indossava un abito bianco e uno strascico lunghissimo. In un filmato si vede Maria Giovanna uscire dalla casa dei genitori per andare incontro al suo futuro marito Carmelo. Questo è l’inizio della storia di Maria Giovanna Aprile, ragazza di un piccolo paesino siculo, dal modo di vedere la vita, tuttavia, molto più ampio rispetto al contesto in cui era costretta a vivere.

L’infanzia e l’incontro con Carmelo

Giunto a Scicli, Francesco Paolo Del Re ha avuto modo di intervistare la madre di Maria Giovanna Aprile. La donna ha dichiarato che Maria Giovanna era la prima figlia e nacque in casa. Una ragazza con i piedi per terra, che amava ricamare. Maria Giovanna studiava e aiutava la mamma nelle faccende domestiche.

Quando incontrò il suo futuro marito Carmelo, lei andava ancora a scuola. Di lui, Maria Giovanna si innamorò immediatamente. La madre della ragazza ha detto che la figlia si sposò a soli 19 anni, il 20 settembre 1990. Dopo poco tempo si ammalò di diabete giovanile.

La scomparsa

Una madre attenta e premurosa, molto legata ai suoi due bambini. Il 25 ottobre del 1998. Maria Giovanna Aprile scomparve. Carmelo disse che quella mattina aveva lasciato a casa la moglie, portando i bambini dalla suocera, per poi andare a lavorare. Era muratore Carmelo. Per il tribunale l’uomo non sarebbe implicato in alcun modo con la scomparsa della moglie. Maria Giovanna, a detta della madre, non si sarebbe mai allontanata prima di quel momento. Nessuno avrebbe visto la donna la mattina della scomparsa.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!