La storia della ragazza con le gambe più lunghe del mondo fa il giro del web

ragazza con le gambe più lunghe del mondo
ragazza con le gambe più lunghe del mondo

Sta facendo in queste ore il giro del web la storia della ragazza con le gambe più lunghe del mondo.  Sebbene sia, più precisamente, la seconda in termini di guinness dei primati, la giovane vanta gambe chilometriche, oltre 1,48 metri. Una caratteristica che la distingue  anche se a volte le rende difficile acquistare vestiti.

Chi è Rentsenkhorloo, la ragazza con le gambe più lunghe del mondo

il nome della ragazza con le gambe più lunghe del mondo si chiama Rentsenkhorloo Bud e ha 29 anni. I suoi arti misurano 148 centimetri dall’anca al tallone, il che la rendono una delle ragazze più alte su questo pianeta. Rentsenkhorloo , che è originaria della Mongolia , attualmente vive negli Stati Uniti, più nello specifico a Chicago. La giovane spiega di essere nata in una famiglia alta, con genitori già di una bella altezza (sia madre che padre).

Nonostante sia stata vittima di bullismo da giovane, oggi fa la modella ed è orgogliosa delle sue “spille uniche”. Anzi ora ritiene che essere alti è “bello”. In una intervista al Mirror ha detto “Quando ero più giovane, mi sentivo così male a causa della mia altezza. Alcune persone mi hanno fatto sentire a disagio. Ma al giorno d’oggi sembra che io sia visto più come unico, quindi è per questo che mi sento così bene. Negli ultimi 15 anni, ho iniziato ad apprezzare la mia altezza e mi sento davvero a mio agio con il mio corpo e anche le gambe lunghe.”

Gli svantaggi di essere alta

Rentsenkhorloo ha spiegato che oggi fa la modella part-time e ha da poco iniziato a lavorare con un marchio, che è leggings per ragazze alte.Comunque sia, nonostante ormai abbia imparato ad accettarsi, la sua altezza ha i suoi svantaggi, inclusa la sfida di trovare vestiti che si adattino o siano troppo alti per le sue forme chilometriche.

Rentsenkhorloo ha detto che ha difficoltà a passare attraverso le porte e spesso urta sotto al soffitto. Ma la cosa più svantaggiosa è fare shopping. Trovare vestiti è davvero impegnativo per lei. La sua taglia di scarpe è la 13 americana e in Asia, ad esempio, non si trovano grandezze simili. Negli USA poi, anche il vestiario è difficilissimo da trovare. Non a caso è costretta a fare shopping online.

Infine, circa il guinnes word record, non spera di conquistarlo un giorno, perché è un’ambizione che non la rappresenta. Attualmente il primato appartiene a Maci Curran, un adolescente di Austin, in Texas.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!