Home Spettacolo Società produttrice di bidet cerca consulente dei servizi igienici che parli di defecazione

Società produttrice di bidet cerca consulente dei servizi igienici che parli di defecazione

0
Società produttrice di bidet cerca consulente dei servizi igienici che parli di defecazione

La società produttrice di bidet Tushy  è in cerca di lavoratori che si impegnino a defecare nei sanitari di loro produzione. Può sembrare un lavoro raccapricciante, eppure l’azienda offre 10 mila dollari axolui che si candiderà  per questa mansione molto particolare.

Societa produttrice di bidet: offerta di lavoro stagionale

Dunque in azienda stanno cercando un consulente per i servizi igienici per l’estate e hanno deciso di pagare profumatamente. Stanno pubblicizzando il lavoro con il titolo “VP for Fecal Matters” – e consiste, in maniera sostanziale, nel testare un carico di prodotti, intervistare la gente sulle abitudini che hanno dopo che si alzano in bagno e condividere il loro esperienze sui social media. Nessuna mansione difficile, se non che bisogna affrontare discorsi che sembrano banditi dal fare comune perché molto personali.

Le specifiche del nuovo lavoro

La scadenza per i candidati è il 10 luglio, ed è un contratto di consulenza che ha la durata di appema tre mesi. Il candidato ideale deve avere più di 21 anni, il che significa che deve aver acquisito una significativa esperienza nel campo dell’uso del grande bagno e deve essere autonomo abbastanza da riconoscere difetti e particolari dei sanitari.

Un kavoro poco consuetudinario. Ma a guardarlo dalla giusta prospettiva può aiutare a scoprire cose finora non sapute. Insomma, si tratta di un modo come un altro per distinguersi dalla massa, parlare di cose delicate e personali senza essere troppo disgustoso o scoraggiante o anche imbarazzante. Questo è un lavoro di vendita, dopo tutto.

Nel suo annuncio pubblicitario per la ricerca di collaboratori la società di prodotti per la toilette su misura ha scritto: “TUSHY sta cercando il nostro primo vicepresidente responsabile delle questioni fecali da assisterlo nelle operazioni operative quotidiane della nostra campagna # Bidet2020. Con la guida del nostro Chief Pooping Officer, il dott. Mark Hyman, il nostro nuovo vicepresidente responsabile delle questioni fecali testerà e studierà le proprie abitudini di cacca e la documenterà attraverso i social media di TUSHY. Dovrà tenere sempre banco del tempo medio che trascorre in bagno a settimana e potrà beneficiare di un contratto da 10.000 $”.

Sin dal primo giorno, il nuovo VP di Fecal Matters avrà un incontro diretto con il Dr. Mark Hyman e il fondatore di TUSHY Miki Agrawal per pianificare la portata delle sue mansioni. Entro la seconda settimana, il vicepresidente di Fecal Matters dovrà aver già elaborato una quantità considerevole di dati sulle sue abitudini intestinali e sulla dieta seguita.