Alberto Matano, la verità sulla lettera scritta da Lorella Cuccarini: salta fuori tutto

Alberto Matano e Lorella Cuccarini a La Vita in Diretta
Alberto Matano e Lorella Cuccarini

Nuovi retroscena sulla lettera di Lorella Cuccarini

Nonostante siano passate alcune settimane dall’addio di Lorella Cuccarini a La vita in diretta si continua a parlare della lettera che lei ha scritto prima di congedarsi.

La professionista romana infatti, ha scritto una missiva nella quale accusava un collega di essere maschilista e di avere un ego smisurato. Anche se non ha fatto nomi è evidente che la donna si riferisse al giornalista calabrese.

A sostegno di Alberto Matano si sono schierati alcuni che lavorano nel rotocalco pomeridiano di Rai Uno. Tra queste anche delle collaboratrici donne che anch’esse che gli hanno fatto sentire la loro vicinanza con una lettera aperta. Stando al portale Fanpage, ci sono dei nuovi retroscena su tale vicenda. In realtà non era firmata da tutti, ma nemmeno dalla maggioranza, delle collaboratrici de La vita in diretta, ma solo da una minima parte.

Solo una minima parte ha sostenuto Alberto Matano

Secondo quanto riportato da Fanpage, la lettera in questione che prendeva le difese di Alberto Matano e si dissociava dalle parole di Lorella Cuccarini è stata firmata solo da 14 su 51 collaboratrici.

Persone vicine a La vita in diretta avrebbe ammesso: “La lettera è stata considerata, non si sa se per errore o volutamente, delle ‘donne della vita in diretta’ e invece non è così. Erano solo poche colleghe, tante altre non hanno voluto perché o non interessate ad aderire alla polemica. Essendo estranee ai fatti, o perché ignare della missiva o per motivi personali”. Ora la domanda sorge spontanea: chi ha messo in giro che tutte le collaboratrici si sono schierate a favore del giornalista calabrese quando in realtà non è così?

Pierluigi Diaco dalla parte di Lorella, Emma D’Aquino da quella di Matano

La versione invernale de La vita in diretta con Lorella Cuccarini e Alberto Matano ha chiuso i battenti alla fine di giugno, tuttavia si continua a parlare molto di entrambi. Ad esempio, di recente il loro collega Pierluigi Diaco ha preso le difese della professionista romana.

In un primo momento sul web si era diffusa una fake news, ovvero che il conduttore di Io e te avesse avuto una forte discussione con l’ex mezzo busto del Tg1. Una notizia seccamente smentita dall’ex naufrago. Negli ultimi giorni invece, in difesa di Matano è intervenuta pubblicamente Emma D’Aquino.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!