Campo elettrico intorno al bancone di un pub: nuova idea per il distanziamento

Campo elettrico intorno al bancone di un bar
Campo elettrico intorno al bancone di un bar

Continua ancora oggi la massima attenzione per evitare contatti face to face nei locali, in vista della pandemia. In molti stati del mondo, pur avendo gestito la cosa con meno rigidità rispetto allitalia, attualmente vigono delle regole severe che vietano assembramenti.

Coinvolti per la maggiore in queste nuove disposizioni sono i bar, i pub e i locali. I titolari di queste strutture stanno cercando alternative per adeguarsi a questa nuova vita. E così nel Regno Unito, un uomo proprietario di un pub ha deciso di montate un campo elettrico intorno al bancone.

Campo elettrico intorno al bancone: idea di un barista in Cornovaglia

Lentamente in Inghilterra, i pub hanno finalmente iniziato a riaprire le loro porte. Dopo settimane e mesi di blocco sono pronti a riaccogliere i loro clienti. Anche se i proprietari hanno dovuto cambiare il modo in cui operano per cercare di far rispettare le distanze sociali.

Il titolare di questo pub in Cornovaglia ha fatto un passo avanti rispetto agli schermi e ai volantini di plastica e ha avuto un’idea geniale. In pratica ha installato un campo elettrico intorno al bancone, per tenere gli scommettitori lontano dal bar.

Secondo quanto riferito, il personale dello Star Inn di St Just dopo la riapertura ha subito avuto a che fare con clienti che nfrangevano le loro regole. Così hanno deciso che avevano bisogno di un po ‘di amore duro. Quindi, oltre a un avviso che chiede loro educatamente di tenersi a distanza gli uni dagli altri e dal personale del bar, ed è stata installata una recinzione elettrica completamente carica che è lunga quanto tutto il  bancone.

Soddisfatto il titolare del pub

Parlando con i media del posto, il padrone di casa dello Star Inn, Johnny McFadden, ha detto che la sua vuole essere una misura precauzionale per proteggere le persone. Ha infatti detto: “il campo elettrico intorno al bancone è lì per il social-distanziamento. Prima della barriera, la gente non seguiva le regole di stare a debita distanza. Ognuno faceva ciò che gli piaceva, ma ora le persone prestano attenzione a come si muovono per non prendere la scarica “.

Sebbene un paio di clienti abbiano lamentato di aver preso la scossa vicino al recinto, Johnny ha detto che di solito tiene l’interruttore della corrente staccato. Anche se gli basta un attimo per attivarlo, se vede che i suoi clienti non rispettano le regole. Ogni misura presa va nell’interesse di tutti, titolari e bevitori abituali.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!