Home Spettacolo Barbara Bouchet demolisce il figlio: “Alessandro Borghese non mi fa uscire con le mie nipoti perché…”

Barbara Bouchet demolisce il figlio: “Alessandro Borghese non mi fa uscire con le mie nipoti perché…”

0
Barbara Bouchet demolisce il figlio: “Alessandro Borghese non mi fa uscire con le mie nipoti perché…”
Alessandro Borghese e Barbara Bouchet

Barbara Bouchet parla del figlio Alessandro Borghese a C’è tempo per…

In questi ultimi anni Alessandro Borghese oltre ad essere uno dei chef più talentuosi del nostro Paese è anche diventato popolare grazie alle varie trasmissioni televisive che conduce. Non tutti sanno che il padrone di casa di 4 Ristoranti è il figlio di un’icona degli Anni Settanta e Ottanta. Stiamo parlando di Barbara Bouchet, che ebbe il figlio dal marito Luigi Borghese, produttore che è venuto a mancare un po’ di tempo fa.

Il rapporto con il noto cuoco è stato costellato da momenti di tensione e anche positivi. Da qualche anno tra i due corre buon sangue anche se l’attrice ha voluto lanciare una frecciatina al congiunto per il difficile rapporto con le due nipotine. Un rapporto abbastanza complicato a causa della fama della nonna.

Il difficile rapporto con le due nipotine

Di recente Barbara Bouchet è stata ospite a C’è tempo per…, il nuovo programma mattutino di Rai Uno condotto da Anna Falchi e Beppe Convertini. Durante la chiacchierata coi padroni di casa, l’attrice ha detto: “Vorrei portare le mie nipotine Alessandra e Arizona a passeggio, ma non posso farlo“.

In pratica la Diva degli Anni Settanta ed Ottanta si è lamentata lanciando delle frecciate velenose al figlio. “Alessandro vuole proteggerle, e non vuole che siano paparazzate. Il problema è che io sono troppo famosa. Sua moglie invece non lo è, quindi l’unica che possa portarle in giro è lei“, ha asserito la donna.

Barbara Bouchet lancia delle frecciate velenose ad Alessandro Borghese

Nonostante questa divergenza a causa delle due nipotine, il rapporto tra lo chef Alessandro Borghese e la madre Barbara Bouchet va a gonfie vele. Ospite a C’è tempo per… l’attrice ha detto che il congiunto è molto richiesto da grandi e da bambini. “Da madre non mi posso rimproverare molto, io non c’ero mai per lavoro, e oggi è lui a rendersi conto di quanto sia complicata la vita da genitori“, ha asserito la donna.

Ovviamente non sono mancate alcune frecciatine velenose sul ruolo del consanguineo in famiglia: “Lui dice di non voler sprecare il suo talento cucinando per me. In realtà non ha mai cucinato da piccolo. Cucinava suo padre, che era un bravissimo cuoco“.