Marcello Masi sconvolto a La vita in diretta estate: Andrea Delogu costretta a soccorrerlo

Marcello Masi ed Andrea Delogu
Marcello Masi ed Andrea Delogu

Marcello Masi sconvolto a La vita in diretta estate

Il primo appuntamento settimanale de La vita in diretta estate è iniziato con un argomento molto triste. Nella solita anteprima che va in onda tra Il Paradiso delle Signore e il Tg1, i due conduttori Marcello Masi e Andrea Delogu sono apparsi sul teleschermo con i loro volti abbastanza turbati. Per quale ragione?

In pratica si sono collegati con Terni, dove un loro inviato ha parlato delle tantissime persone che si sono recate ai funerali di Flavio e Gianluca, i due ragazzi trovati morti nelle proprie abitazioni dopo aver assunto delle sostanze stupefacenti. Il padrone di casa del rotocalco di Rai Uno sconvolto per quello che ha visto non è riuscito nemmeno a dire in maniera corretta il titolo del programma che conduce da due settimane. “Benvenuti a L’Estate in diretta…”, ha detto l’uomo prontamente accorso dalla sua collega che ha preso la parola vedendole in forte difficoltà. Andiamo a vedere cos’altro è accaduto in studio.

Il conduttore soccorso da Andrea Delogu

Nella puntata de La vita in diretta estate di lunedì 13 luglio 2020 Andrea Delogu è dovuta intervenire per prestare aiuto al collega Marcello Masi. Quest’ultimo infatti, sconvolto dalla notizia che riguardava i due ragazzi morti a Terni non è riuscito a continuare a parlare dell’argomento.

A quel punto l’ex iena ha preso la parola descrivendo quello che sarebbe successo a Flavio e Gianluca, i due 16enni trovati privi di vita dopo l’uso di droghe. La Delogu senza giri di parole ha asserito: “Una tragedia che ha sconvolto l’Italia intera”.

La storia di cronaca di Terni ha sconvolto tutta l’Italia

In questi ultimi giorni Marcello Masi è apparso particolarmente provato alla conduzione de La vita in diretta estate. Ad esempio, di recente l’ex conduttore di Linea Verde ha confessato di aver avuto la salivazione azzerata. Anche nel primo appuntamento settimanale del rotocalco pomeridiano di Rai Uno il professionista non è riuscito a trovare le parole a causa di una tragedia che ha colpito l’Italia.

Per fortuna gli è venuta in soccorso Andrea Delogu e successivamente l’inviato da Terni Lorenzo Lo Basso. I due 16enni stavano sempre insieme e sono morti pure lo stesso giorno. Per tale ragione l’inviato ha detto: “Un beffardo caso del destino”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!