Iva Zanicchi: sua nipote Virginia l’ha salvata dalla depressione

Iva Zanicchi
Iva Zanicchi

Iva Zanicchi ha recentemente posato assieme a sua nipote Virginia (18 anni) per le pagine del settimanale Grand Hotel. Nel corso del servizio fotografico, la conduttrice romagnola ha dichiarato di aver sempre pensato di avere 7 vite come i gatti. Iva ha raccontato che da piccolissima le venne un febbrone da cavallo.

La temperatura arrivò, addirittura, a 42 gradi,a  causa di un ascesso. Molti nutrivano seri dubbi per la sua sopravvivenza. Iva Zanicchi, ha continuato affermando che quando le zie tentarono di consolare la sua mamma dicendole che sarebbe andata in paradiso e sarebbe divenuta un angelo, lei si tirò improvvisamente su dal letto facendo loro… il gesto dell’ombrello!

Iva Zanicchi: il sole dopo il lockdown

Iva Zanicchi è tornata a sorridere dopo il lockdown per la pandemia da coronavirus. Un’emergenza che ha messo in ginocchio il nostro paese. Come gli altri, anche la Zanicchi è stata costretta a casa per tre mesi. Sorridente più che mai, la diva ha risposto alle domande dell’inviata di Grand Hotel Nadia Accardi. Iva ha parlato di come abbia superato l’emergenza da Covid-19, dichiarando: “Ora finalmente splende io sole, in tutti i sensi, ma sono stati mesi cupi, davvero cupi”.

Gli 80 anni di Iva Zanicchi

Nel corso dell’intervista, Iva Zanicchi ha ricordato come abbia festeggiato i suoi 80 anni, proprio in compagnia dello staff di Grand Hotel. Iva ha dichiarato che proprio in quel periodo, quando la pandemia da coronavirus sembrava essere una minaccia così lontana, era piena di “gioia e progetti”. Non poteva certo immaginare che di lì a poco si sarebbe scatenata l’apocalisse.

I mesi del lockdown

Iva Zanicchi ha confessato che per la prima volta nella sua vita ha conosciuto la depressione. Un’angoscia che la divorava e che per poco, a suo dire, non l’avrebbe annientata. Eppure, i primi giorni di lockdown era contenta, in quanto avrebbe avuto diverso tempo a disposizione per lei. Tuttavia, più i giorni passavano, più Iva sentiva crescere dentro di lei un buco che si allargava man mano. Iniziava a mancarle la sua vita sociale, il poter andare a fare spesa al mercato, lo scambiare quattro chiacchiere con l’ortolano, così come le mancava il contatto diretto con i suoi cari.

Il messaggio di Virginia

A salvare la nonna dalla depressione, ci ha pensato sua nipote Virginia, tramite un messaggio. Virginia ha compiuto i 18 anni lo scorso 23 aprile, senza una festa e senza la presenza dei suoi amici.

Il giorno del compleanno, la ragazza ha scritto un messaggio a Iva, in cui ha dichiarato di aver compreso il momento particolare e di voler rispettare le regole: “È una rinuncia che faccio anche per te nonna, nonna e poi, se proprio non ce la faccio più e voglio sfogarmi, scendo in giardino e mi metto a correre”.  Iva Zanicchi ha aperto gli occhi in quel momento, capendo che se la nipote aveva il coraggio di rinunciare a un evento così importante come i suoi 18 anni, lei non aveva alcun diritto di piangersi addosso. Gradualmente, Iva è alla fine tornata in sé!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!