Eligia Ardita: ergastolo confermato per Christian Leonardi

Christian Leonardi ed Eligia Ardita
Christian Leonardi ed Eligia Ardita

La corte d’Assise d’appello di Catania ha confermato l’ergastolo per Christian Leonardi, marito di Eligia Ardita, uccisa a gennaio 2015. L’uomo avrebbe cagionato la morte non solo della moglie, ma anche della figlioletta, la piccola Giulia, che la consorte portava in grembo.

La sentenza rimane fedele a quanto disposto in primo grado dai giudici nei confronti dell’uomo, ovvero, il carcere a vita. L’avvocato Francesco Villardita, legale di parte civile, ha dichiarato che “nessuno sorride per un ergastolo” esternando, comunque, la sua soddisfazione.

La morte di Eligia Ardita

Eligia Ardita, infermiera 35enne, venne trasportata presso l’ospedale di Siracusa il 19 gennaio 2015. Fu il marito Christian Leonardi a chiamare i soccorsi. L’uomo presentò la situazione critica della moglie in questo modo: “Sì, buonasera, mi chiamo Leonardi Christian, cortesemente, mi dovete mandare un’autoambulanza velocemente perché c’ho mia moglie incinta. Non respira”.

Eligia Ardita morì a causa di un arresto cardiaco poco dopo essere giunta in ospedale. Come ricorda FanPage, dopo la disgrazia, Christian Leonardi decise di sporgere denuncia ai carabinieri contro i sanitari del 118. L’ipotesi fu che sua moglie fosse morta a causa di un errore medico. In un primo momento, gli investigatori si soffermarono sull’azione da parte dei medici nel momento in cui soccorsero la donna, venendo scagionati poco dopo.

Chi è Christian Leonardi?

L’attenzione della procura si soffermò, in un secondo momento, su Christian Leonardi. Sembra che il matrimonio tra lui ed Eligia Ardita fosse costellato da diversi problemi. Cruciali furono le analisi da parte degli inquirenti nella casa dei due coniugi a Siracusa, in cui emerse uno scontro violento tra Eligia e Christian. Quest’ultimo confessò il delitto il 19 settembre 2015.

In seguito, Christian Leonardi rimangiò la sua confessione, dando la colpa al fratello e al legale. Secondo la versione dell’uomo sarebbero stati proprio loro due a costringerlo ad autoaccusarsi per l’assassinio della moglie. Da allora si è sempre proclamato innocente. Secondo la procura di Siracusa, Eligia Ardita sarebbe morta proprio per mano di suo marito, il quale tappò la bocca della moglie facendola soffocare con il suo rigurgito.

Un matrimonio traballante

Come già specificato, il matrimonio tra Eligia Ardita e Christian Leonardi traballava già da un po’ di tempo. I problemi economici, le assenze di suo marito e diversi litigi avevano minato la stabilità della coppia. Dopo mille peripezie, Eligia riuscì a trovare lavoro come infermiera, per dare il suo contributo alle spese familiari. In seguito, la scoperta di essere incinta. Giulietta, quel raggio di sole, quella bambina mai nata che per Eligia era un segno di speranza per un futuro migliore. Purtroppo, così non fu.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!