Temptation Island: Georgette Polizzi ritrova la speranza di avere un bambino

In una nuova intervista Georgette ha parlato della sua dolorosa vita, degli abusi sessuali e delle ultime novità in fatto di una possibile gravidanza

Georgette Polizzi: una vita drammatica

Abbiamo conosciuto Georgette Polizzi nella quarta edizione di Temptation Island, vi ricordate? Aveva partecipato con il fidanzato Davide Tressa e con lui le cose si sono messe male perchè lei si è avvicinata molto a Claudio D’Angelo, poi diventato tronista di Uomini e Donne. Tuttavia, la loro storia è andata avanti fino a quando hanno deciso di sposarsi l’anno scorso.

Georgette, però, un paio di anni fa ha scoperto di soffrire di sclerosi multipla e questo è andato ad aggiungersi ad una vita già molto difficile. Aveva già raccontato qualche episodio in un’intervista con Gabriele Parpiglia a Seconda Vita. Oggi ha deciso di parlare di nuovo di sè alle pagine del settimanale Chi.

Georgette ha vissuto con la madre senza un padre (le era stato detto che era scappato a New York e poi morto). Nella scuola di Vicenza era l’unica con la pelle nera e per questo le tiravano anche i sassi addosso. Non solo, ma poi a casa doveva subire la violenza della madre, malata, ubriaca, e anche le violenze sessuali di un compagno della madre.

La rinascita e la speranza di avere un bambino

A sedici anni è scappata di casa e il fidanzato di allora l’ha accompagnata in ospedale. Da quel momento ha vissuto in una casa famiglia e poi con Wanda, Massimo e Lia, diventati la sua vera famiglia. Ha poi scoperto che la sua vera madre era stata trovata in casa morta piena di sangue, ma il caso è stato archiviato come morte naturale.

Ha iniziato molto presto a lavorare come ballerina e ha frequentato un imprenditore dal quale è rimasta incinta. Lei, però, ha deciso di non avere il bambino. Lui l’ha lasciata per questo e Georgette adesso si pente moltissimo di quella scelta e pensa che per questo Dio l’ha punita. Infatti, non può avere figli in modo naturale a causa della malattia. Tuttavia, adesso la sua vita è serena. Lavora come influencer e non solo. Ha anche pubblicato un libro che le ha permesso di ritrovare un suo fratellastro.

E non è tutto. Georgette ha confessato che sta facendo un percorso terapeutico che, forse, le permetterà di avere il bambino tanto desiderato con Davide. Vorrebbe poter essere per lui tutto quello che sua madre non è stata per lei. Che cosa ne pensate della sua storia?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Diana Cavalieri: Sono sempre stata molto curiosa. Per questo ho sempre guardato molta televisione, seguito personaggi noti e divorato film e serie tv. Dopo essermi laureata, ho unito questa curiosità alla passione per la scrittura.