Salvo Sottile furioso con i vertici della Rai, lo sfogo: “Messo da parte perché…”

Salvo Sottile fuori dai palinsesti Rai

Nel pomeriggio di giovedì 16 luglio 2020 a Roma sono stati presentati i palinsesti autunnali 2020/2021 della Rai. Tutte le indiscrezioni che sono circolate in questi ultimi giorni non sono state confermate, anzi ci sono delle new entry inattese e delle esclusioni clamorose.

Tra gli addii anche Salvo Sottile che, dopo quattro anni alla guida di Mi manda Raitre i vertici di Viale Mazzini lo hanno fatto fuori. Oltre a lei anche Elisa Isoardi, Lorella Cuccarini e Caterina Balivo. Una vera e propria doccia fredda per il giornalista siciliano che non si aspettava minimamente una decisione del genere.

Tuttavia Sottile ha accettato l’iniziativa del direttore di rete Franco Di Mare ma ha espresso il suo grande rammarico. Attraverso l’Adnkronos, il conduttore ha fatto sapere: “Credo di aver fatto un programma che nella mattina di Rai3 è il secondo più visto, dopodiché se la condanna è essere un giornalista esterno e per questo devi essere messo da parte, allora tutti i giornalisti esterni in Rai devono preoccuparsi, perché se si segue la logica di Di Mare presto verranno mandati via, no?”.

Il giornalista deluso da Franco Di Mare

Nonostante abbia accettato la decisione del direttore di Rai Tre Franco Di Mare, Salvo Sottile non ha per niente digerito le modalità di come è stato fatto il tutto. Intervistato dall’Adnkronos, il giornalista siculo ha affermato: “Non mi ha confermato e va benissimo. L’unica cosa che mi dispiace è che non mi ha mai parlato apertamente”.

A tal proposito l’ormai ex padrone di casa di Mi mandi Raitre ha confessato un retroscena sull’ex presentatore di Unomattina: “Non mi ha mai risposto ad un messaggio o una telefonata, questa è la cosa che più mi dispiace”. L’ex giornalista ed inviato del TG5 si è sentito tradito da una persona che lui riteneva amico: “Lo consideravo un amico, ci sta il fatto che tu puoi congedarti da qualcuno e lasciarlo a casa perché non rientra nella tua linea editoriale, ma credo ci sia una sorta di educazione che ti porta ad essere chiaro con le persone”.

Lo sfogo di Salvo Sottile

Sembra proprio che il direttore di Rai Tre Franco D Mare per la prossima stagione televisiva avrebbe optato per figure interne. A tal proposito intervistato dall’Adnkronos Salvo Sottile ha detto: “Mi fa sorridere, io ho fatto Mi manda Raitre per 5 anni. A sentire Franco Di Mare sembra che chi non era interno non lo potesse fare”.

Il professionista siciliano ha ribadito che non esistono giornalista di serie A e di serie B. Infine l’uomo ha ricordato che in questi ultimi quattro anni il suo programma mattutino ha registrato degli ottimi ascolti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!