Marco Liorni preoccupato a Reazione a Catena: “Misurategli la pressione…”

Marco Liorni
Marco Liorni

Marco Liorni ironizza su un concorrente

Continua la programmazione di Reazione a Catena, il game show che ha preso il posto de L’Eredità di Flavio Insinna. Di recente è finita nel migliore dei modi la seconda partecipazione degli Scioglilingua: campioni in carica da da giovedì sera, quando sono riusciti a sconfiggere le Coast to Coast. Il trio in questione è composto da Davide, Luigi e Daniele e nell’appuntamento trasmesso su Rai Uno venerdì 17 luglio 2020, dopo un’intesa vincente dove sono riusciti a superare brillantemente, hanno portato a termine il gioco finale, indovinando la parola corretta e portandosi a casa un montepremi pari 69 mila euro.

E proprio durante i festeggiamenti finali, il conduttore Marco Liorni ha voluto scherzare un po’ su un concorrente del trio, dicendogli: “Va tutto bene, Luigi? Misurategli la pressione!”. Battuta che ha trovato la replica da parte del diretto interessato. Ma andiamo a vedere nello specifico cos’altro è accaduto in studio.

Gli Scioglilingua campioni del quiz tv Reazione a Catena

Subito dopo a Reazione a Catena, il padrone di casa Marco Liorni ha asserito: “Bravi ragazzi! E’ stata una bellissima partita”. Quindi gli Scioglilingua si sono confermati campioni del game show del preserale di Rai Uno per la seconda sera consecutiva, dopo aver sconfitto le Coast to Coast.

Il trio composto dai ragazzi Davide, Luigi e Daniele sono partiti dalle parole ‘voce’ e ‘catena’, per poi dare come risposta definitiva Passaparola. E proprio questo termine era quella corretto scaturendo la loro vittoria e di conseguenza si sono aggiudicati quasi 70 mila euro in gettoni d’oro.

Reazione a Catena: 32 spettatori virtuali per il popolare game show di Rai Uno

Rispetto agli altri anni, a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 non è presente il pubblico in studio. Le registrazioni delle puntate di Reazione a Catena con Marco Liorni sono realizzate dal centro Rai del capoluogo campano.

Tuttavia gli autori del game show hanno messo in atto una novità. Ad applaudire i concorrenti in gara, dopo il trionfo ad ogni manche, ogni sera ci sono ben 32 spettatori virtuali, ovvero ossia fan del quiz televisivo che seguono il gioco direttamente da casa, grazie ad un collegamento via Skype, i cui i visi di tali persone vengono proiettati sul ledwall dello studio napoletano.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!