Pierluigi Diaco allontanato dalla Rai, scoppia la bufera, lui: ‘Non risponderò più alle infamie’

Pierluigi Diaco

Negli ultimi anche Pierluigi Diaco è finito sotto gli occhi dei riflettori. A far parlare di sè, questa volta il fatto di non figurare nei palinsesti Rai previsti per la stagione televisiva 2020-2021. Il giornalista romano, dopo settimane di silenzio ha commentato la sua estromissione sui social, cancellando poi il profilo. Vediamo insieme cosa è successo…

Pierluigi Diaco fatto fuori dai palinsesti Rai

Pierluigi Diaco non appare nei nuovi palinsesti di Rai 1 presentati lo scorso 16 luglio, dove sarebbe dovuto essere confermato con l’edizione notturna di Io e te. Un particolare che ha diviso molto il pubblico a casa. Da un lato c’è chi non capisce il motivo dell’estradizione, dll’altro invece in molti sono apparsi felici perchè non amavano il modo in cui il conduttore trattasse i suoi ospiti ma anche coloro che lavorano con lui. Tutte critiche a cui inizialmente il diretto interessato aveva preferito non rispondere.

A quanto pare, Diaco però ha deciso di dire la sua, spiegando il proprio pensiero.  In un tweet ha scritto non aver ricevuto alcuna comunicazione da parte della Rai sul suo futuro in tv, così come accaduto al collega Salvo Sottile. Inoltre, il conduttore ha aggiunto anche che molto probabilmente  gli sarà proposto un progetto televisivo su un’altra rete Rai.

Il conduttore cancella il suo account Twitter

Pierluigi Diaco, dopo l’annuncio si è cancellato da Twitter. Nel suo ultimo post ha anticipato che, fino al 4 settembre, data in cui è prevista l’ultima puntata di Io e te, non darà altre spiegazioni e tanto meno risponderà alle critiche che riguardano la propria carriera.

“Non scriverò più nulla nemmeno per rispondere alle gratuite infamie che, nei prossimi giorni, sicuramente saranno nuovamente ospitate dentro questo ridicolo palcoscenico social. La vita è altrove“, si legge nel post.

Pierluigi Diaco nella bufera

Nelle ultime settimane sono stati pubblicati sui social, specialmente su Twitter, diversi messaggi critici sul conto di Pierluigi Diaco. Questo sopratutto dopo le indiscrezioni emerse sul suo futuro in Rai. Con la presentazione dei nuovi palinsesti, molti presentatori sono stati “esclusi” dalla rete.

Il pubblico a casa, pare si sia indignato molto anche per la non riconferma di Tutta Salute, programma condotto dalla vedova di Fabrizio Frizzi. Carlotta Mantovan, infatti, era entrata nel cuore del pubblico a casa con il suo talk mattutino ma a quanto sembra, anche lei è stata ‘snobbata’.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Antonio Alvino: Salve a tutti mi chiamo Antonio e vivo in provincia di Salerno. Seguo con piacere il gossip e i programmi televisivi. Spero di poter trasformare questa passione in un lavoro.