Gli Scioglilingua fuori da Reazione a Catena, ecco il motivo

Gli Scioglilingua fuori da Reazione a Catena. Brutta notizia per gli affezionati telespettatori del quiz a premi di Rai 1, che anche quest’anno mantiene la leadership in ascolti. Marco Liorni, per il secondo anno di fila, si è confermato un ottimo padrone di casa dopo i buoni ascolti della seconda stagione di Italia Sì.

Ogni giorno, alle 18:45, quasi 4 milioni di telespettatori sono sintonizzati su Rai 1 per vedere Reazione a Catena che, nonostante i cambiamenti dovuti al Covid-19, non ha perso la sua freschezza ed il suo essere avvincente. Nelle puntate recenti abbiamo potuto assistere alle grandi performance del trio “Gli Scioglilingua”, i quali qualche giorno fa hanno conquistato la cifra di 69.000 euro.

Gli Scioglilingua fuori da Reazione a Catena

Brutte notizie per tutti i fan de Gli Scioglilingua trio formato da tre giovani ragazzi Luigi, Davide e Daniele che sono studenti di Mediazione Linguistica. Il gruppo è stato eliminato nella puntata di martedì 21 luglio da i Sarà Sarà. Quest’ultimo, è un trio formato da Mario, Elisa e Claudia che sono rispettivamente padre, madre e figlia.

Curiosamente, i Sarà Sarà erano stati concorrenti anche nell’anno passato di Reazione a Catena dove vennero sconfitti dagli allora campioni i “Perchè No”. L’anno scorso, però, i tre concorrenti si presentarono sotto il nome de “I Sorrisi di Sera”. Quest’anno, complice la pandemia di Covid-19, si è deciso di richiamare a partecipare anche i gruppi poco fortunati delle annate passate. I Sarà Sarà sono riusciti ad eliminare Gli Scioglilingua all’intesa vincente, dopo una prestazione a dir poco eccelsa.

Sarà Sarà non vincono il gioco finale

I Sarà Sarà, che hanno conquistato più soldi degli Scioglilingua, finendo per farli fuori dal gioco grazie ad un’ottima intesa vincente finita 22 a 21, non sono purtroppo riusciti a vincere nel gioco finale.

Dopo un’ultima catena senza errori, i neo campioni non sono riusciti ad indovinare l’ultima parola. La cosa più eclatante e che la parola esatta, cioè “Specie”, era stata la prima parola detta da Claudia appena era iniziato il tempo dell’ultimo gioco. Ma poi, i concorrenti hanno dapprima deciso il dimezzamento del montepremi passando da 162.000 euro a 81.000 euro e poi hanno deciso, su suggerimento di Mario, di dire la parola “Spettacolare”. Una scelta drastica, che ha impedito ai Sarà Sarà di vincere un grosso montepremi finale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Fabrizio: