Enzo Paolo Turchi vuota il sacco: “Carmen Russo voleva abbandonarmi…”

Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi

Carmen Russo ironizza su Enzo Paolo Turchi

Nel terzo appuntamento settimanale di C’è tempo per… in onda mercoledì 22 luglio 2020 si è parlato dei migliori amici dell’uomo, ovvero gli animali. Ospiti del programma condotto da Beppe Convertini e Anna Falchi c’era una della coppia più longeva dello spettacolo italiano. Stiamo parlando di Carmen Russo e il marito Enzo Paolo Turchi.

I due ballerini convivono con molti pelosetti e quelli in là con gli anni necessitano delle cure più frequenti. In collegamento, i genitori di Maria hanno detto: “Ovunque andiamo noi portiamo quelli più anzianotti che hanno bisogno di tenerezza e medicine e che devono stare con noi. Ne abbiamo 15/16 in totale a casa”. Poi il coreografo ha preso la parola facendo una battuta ironica sulla sua dolce metà: “Io sono molto tenerone, Carmen mi voleva abbandonare. Ogni tanto mi dice: vai via!”.

Il grande amore per gli animali

Nella puntata di C’è tempo per… in onda mercoledì, i due padroni di casa Beppe Convertini e Anna Falchi hanno avuto un confronto con Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi su un tema attuale e molto importante. I due ballerini, infatti, sono molto attivi sulle campagne che si occupano dell’abbandono degli animali.

A tal proposito, al programma mattutino di Rai Uno la coppia ha dichiarato: “Abbiamo salvato tanti cani in situazioni difficili”. Inoltre marito e moglie hanno detto il loro punto di vista sulla perfidia dei gesti che i pelosetti da parte dell’uomo: “Queste persone non stanno bene, non è possibile fare una cosa del genere”.

Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi parlano della figlia Maria

Come accennato prima, Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi stanno insieme da tantissimi anni e il loro amore si è rafforzato ancora di più dopo la nascita della figlia Maria. Una testimonianza che il loro sentimento è ancora forte lo hanno dato i diretti interessati a C’è tempo per…

Nello specifico, la ballerina ha asserito: “Io sono più pratica, bisogna compensarsi. Enzo è tenerissimo ma quando è al lavoro altro che tenerone”. Poi parlando della loro piccoletta che ha stravolto la loro vita è stato detto: “Il suo arrivo è stato un momento inaspettato, avevamo persone le speranze. Abbiamo toccato il cielo con un dito. Quando l’abbiamo vista le lacrime, per due giorni non ho dormito, il più grande successo della nostra vita”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)