Bimbo viene chiamato ‘Lucifero’: i genitori spiegano il motivo della scelta

Un bimbo chiamato Lucifero è finito in orima pagina sui quotidiani per il suo nome. I genitori sono intervenuti infatti per difendere l’ insolita scelta del nome, sperando di spiegare agli altri cosa in realtà significhi il termine tanto detestato dai cattolici.

Bimbo chiamato Lucifero: connotazioni non solo negative

Il nome Lucifero detiene connotazioni negative nel cristianesimo, in quanto è una delle etichette date al diavolo. Tuttavia, Dan e Mandy Sheldon hanno trovato un altro significato,  che ha spinto loro a chiamare il figlio Lucifero. I genitori del bimbo chiamato Lucifero sono tornati al suo significato latino originale.

Dan originario di Matlock nel Derbyshire,  si è collegato in video chiamata per chattare con i presentatori Rochelle Humes e Ore Oduba di un programma del posto. Il giovane temeva il suo bambino di quattro mesi davanti alla telecamera per spiegare perché hanno scelto un nome così controverso.

Dan ha detto “Il termine Lucifero, jn realtà significa portatore di luce. Quindi ci è piaciuto il nome, è uno che ricordi, e non è molto popolare, quindi e lo abbiamo dato a nostro figlio.” Dan ha anche detto che le persone hanno persino accusato lui e Mandy di dare al loro bambino un nome controverso come quello del leader nazista Adolf Hitler. Ai due neogenitori è stato anche detto che dare un simile nome al figlio potrebbe significare che non avrà mai successo nella vita. Potrebbe incontrare insegnanti fedeli non disposti ad averlo in classe, o datori di lavoro che non vorrebbero assumerlo. Questo però non li ha fermati.

I commenti del web

Dan si dice orgoglioso della loro scelta. Frattanto molti utenti hanno commentato il programma televisivo su twitter. Qualcuno ha detto “Mi dispiace così tanto per quel povero bambino. Perché mai chiameresti tuo figlio Lucifero sapendo benissimo cosa significa. Diventerà noto come il Diavolo Bambino quando sarà a scuola come gli altri bambini che potrebbero coprirlo di ridicolo”.

Il Consiglio di contea del Derbyshire ha spiegato: “l’addetto all’ufficio anagrafe sentiva che era suo dovere assicurarsi che la coppia fosse a conoscenza del fatto che il nome Lucifer avesse connotazioni negative. E quindi che il figlio potesse incontrare problemi con il nome durante la sua vita a causa delle sue associazioni. Ci scusiamo se siamo stati offensivi, im qualche modo. Ma è compito dei nostri impiegati consigliare in talune circostanze. Questo poiché a volte le persone non sono a conoscenza di determinati significati o associazioni legati a determinati nomi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Alessia D'Anna: