Sarà Sarà fuori da Reazione a Catena, Passatempi nuovi campioni

Sarà Sarà fuori da Reazione a Catena. I campioni formati da Elisa, Mario e Claudia che sono rispettivamente, mamma, papà e figlia hanno perso l’intesa vincente di oggi. Il quiz di Marco Liorni andrà in onda fino a settembre, dopodichè tornerà in onda L’eredità di Flavio Insinna. Marco Liorni, con la sua bravura e professionalità, è riuscito a far mantenere la leadership alla fascia preserale di Rai 1. Ascolti con punte del 25% ed oltre 3 milioni di telespettatori seguono il gioco “che rinfresca la mente”.

Anche oggi, 25 luglio, è andata in onda una nuova puntata di Reazione a Catena con protagonisti i campioni, i Sarà Sarà e gli sfidanti: i Passatempi formati da Saverio, Federico e Carmen. Saverio è il padre di Federico e Carmen e quest’ultima è un’insegnante di matematica. I Passatempi, prima dell’intesa vincente, hanno conquistato una punteggio inferiore ai campioni e, perciò, hanno incominciato la manche decisiva per il titolo di campioni per primi.

I Passatempi nuovi campioni di Reazione a Catena

I Passatempi sono i nuovi campioni del gioco Reazione a Catena. Un’ottima intesa vincente, ha permesso ai neocampioni di eliminare i Sarà Sarà. Il punteggio finale è stato di 14 a 9. I Sarà Sarà hanno avuto difficoltà dopo i primi 30 secondi, dove c’è stata un pò di confusione tra i suggeritori Mario e Claudia ed Elisa che aveva il compito di indovinare. I Sarà Sarà abbandonano il gioco dopo cinque giorni di permanenza, se includiamo la puntata in cui hanno eliminato gli Scioglilingua. Hanno vinto solo in una puntata, una somma vicina ai 10.000 euro.

I Sarà Sarà, dunque, sono fuori da Reazione a Catena. I Passatempi hanno disputato un’ottimo gioco finale, che gli ha permesso di vincere anche il montepremi. Domani, dunque, vedremo i nuovi campioni sfidare un nuovo trio di concorrenti, sempre dalle 18:45, su Rai 1.

La vittoria nel gioco finale

Nel gioco finale dell’ultima catena, i Passatempi hanno fatto un solo errore che ha fatto crollare il montepremi da 97.000 euro a circa 48.000. Poi con l’acquisto del terzo elemento, la somma è crollata a 24.250.

La cifra è stata alla fine vinta dai neocampioni, i quali sono riusciti a dare l’ultima parola esatta, ossia Fresco. Un debutto, dunque, che non poteva essere migliore per i Passatempi che domani saranno presenti nel tentativo di difendere il loro titolo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Fabrizio: