DayDreamer – Le Ali del Sogno, anticipazioni martedì 28 luglio: Sanem vuole dire la verità a Can

Day Dreamer

Trentacinquesimo appuntamento di DayDreamer – Le Ali del Sogno

Continua la programmazione della serie turca DayDreamer – Le Ali del Sogno. Stando ad un recente tweet da parte di Mediaset, lo sceneggiato con Can Yaan e Demet Ozdemir proseguirà anche dopo l’estate condividendo lo spazio con Il Segreto, ormai prossimo alla conclusione.

Le anticipazioni della prossima puntata rivelano che Sane sarà raggiunta dai sensi di colpa, quindi deciderà di dire tutto a Can. La ragazza si recherà da Emre per convincerlo a parlare insieme al fotografo, ma lui si rifiuterà.

Sanem tormentata dai sensi di colpa

Le anticipazioni del 35esimo episodio della soap opera turca DayDreamer – Le Ali del sogno in onda martedì 28 luglio 2020, svelano che Sanem non riuscirà a rimanere tranquilla. La giovane aspirante scrittrice avrà dei sensi di colpa per aver raccontato una serie di bugie a Can.

Ricordiamo che sin da primo giorno che ha messo piede nell’agenzia pubblicitaria non è stata mai sincera. Per la precisione la Aydin si sentirà in colpa per aver aiutato Emre a far fallire la Fikri Harika. Per tale ragione la ragazza si sentirà pronta a dire tutta la verità all’affascinante fotografo, non appena capirà che l’unica cosa giusta è togliersi questo enorme peso di dosso. Riuscirà a farlo?

Emre si rifiuta di dire tutta la verità al fratello maggiore

Gli spoiler della nuova puntata di DayDreamer – Le Ali del Sogno, rivelano anche che la figlia di Nihat e Mevkibe, sempre più preoccupati per lei, dopo aver pensato a lungo, telefonerà al contabile dell’agenzia pubblicitaria, ovvero Emre, per avere un confronto diretto. Nello specifico la sorella più piccola di Layla quando si troverà faccia a faccia con il suo datore di lavoro, gli chiederà di confessare a suo fratello dei sotterfugi e di farlo al più presto.

Lo scopo di Sanem sarà quello di far sapere all’uomo che ama che la colpa di quanto accaduto ai suoi recenti progetti è tutta del congiunto. Lei purtroppo è stata solo una pedina nelle mani di una persona estremamente falsa. Ma il secondogenito di Aziz non accetterà la richiesta della Aydin. Inoltre l’uomo le farà capire che se la verità venisse a galla, il fotografo non perdonerebbe mai il suo tradimento nei confronti dell’azienda di famiglia.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!