Gerry Scotti, l’accusa dell’ex ballerino di Amici: “Sono stato licenziato senza alcuna spiegazione”

Gerry Scotti
Gerry Scotti

Valerio Pino vuole delle spiegazioni da Gerry Scotti

Ebbene sì, Valerio Pino è tornato a tu are facendo delle nuove rivelazioni. L’ex ballerino di Amici di Maria De Filippi dopo l’esperienza nel talent show Mediaset era stato preso anche nel corpo di ballo de La Corrida, condotta all’epoca da Gerry Scotti. Un’esperienza professionale che è terminata pochissimo tempo, come lo stesso ha confidato in una recentissima intervista rilasciata al magazine Nuovo.

Dopo la prima puntata sono stato licenziato senza alcuna spiegazione…”, ha affermato il ragazzo. Su tale licenziamento il professionista che in passato ha avuto dei rapporti nei camerini di Amici, è più che convinto che non sia stata una coincidenza. Il motivo? Da tempo Pino dichiara apertamente di essere il figlio illegittimo di Corrado Mantoni, il primo presentatore del varietà. E, stando a Valerio, sarebbe stato allontanato dal format che all’ora andava in onda su Canale 5 proprio per tale ragione.

A tal proposito il danzatore, sempre tra le pagine del settimanale diretto da Riccardo Signoretti ha lanciato un appello al padrone di casa di Caduta Libera: “Vorrei un chiarimento con lui, con il direttore di produzione e con la vedova di Corrado…Si sono presi la responsabilità di licenziarmi e adesso voglio sapere il perchè…”.

L’accusa dell’ex ballerino di Amici di Maria De Filippi

Intervistato dal periodico Nuovo, Valerio Pino che per anni è stato il ballerino di Amici, non si è limitato a dire il suo punto di vista sulla sua estromissione da La Corrida di Gerry Scotti solo perché per lui è il figlio illegittimo di Corrado. Il professionista ha aggiunto anche: “Essere stato licenziato dopo solo una puntata e senza alcun motivo, è stata la più grande ingiustizia che ho subìto in vita mia…”.

In poche parole Pino, a distanza di diversi anni, non vuole assolutamente farsene una ragione sul fatto di essere stato stato fatto fuori dal varietà che all’epoca era guidato dal pavese Scotti, senza dei motivi reali.

Valerio Pino si è sentito umiliato

Prima di congedare il suo ospite, il giornalista del periodico diretto da Riccardo Signoretti ha chiesto a Valerio Pino se abbia mai cercato di scoprire le ragioni del suo allontanamento da La Corrida. Ovvero recandosi dalla produzione del varietà di Gerry Scotti è chiedere di persona.

L’ex danzatore di Amici di Maria De Filippi ha confessato di non aver mai avuto il coraggio perchè si è sentito umiliato per quello che gli avevano fatto. “Mi sono sentito talmente umiliato che mi sono chiuso in me stesso…”, ha affermato il professionista. Ora che Pino a vuotato il sacco, arriverà la replica da parte dei diretti interessati?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!