Natalie Oliveros racconta la sua seconda vita “Mai più film Hard”

Natalie Oliveros
Natalie Oliveros

Da tempo lontana dai film hard, Natalie Oliveros, compagna Louis Camilleri, dedica la sua vita al vino e gira il mondo

Lontana oramai da tempo dai set di film hard, Natalie Oliveros sta vivendo la sua seconda vita e si dedica alla produzione del vino. Compagna di Louis Camilleri, amministratore delegato della casa automobilistica di Maranello e successore di Sergio Marchionne, la Oliveros oggi è un’imprenditrice di successo. In intervista rilasciata ai microfoni di Luciano Ferraro per cucina.corriere.it ha parlato di quanto impegno stia mettendo nella sua cantina “La Fiorita”.

La Oliveros è socia in questa nuova avventura con Louis Camilleri. Inizialmente La Fiorita è nata nel 1992 grazie a tre amici, Roberto Cipresso, enologo, e altri due investitori. Fondata a Castelnuovo dell’Abate, l’attività ebbe inizio con un vigneto di mezzo ettaro.

Natalie Oliveros è la  brand ambassador della Fiorita

Gli investitori nel 2011 si sono ritirati e lei invece ha continuato. La sua determinazione le ha dato ragione e i suoi vini oggi sono molto apprezzati e li vende in tutto il mondo. Famosa star del cinema hard, il suo nome d’arte era Savanna Samson. Girò almeno 70 film e il suo esordio lo fece con Rocco Siffredi. La Vivid Entertainment le fece un contratto e la fece diventare una Vivid girl. Donna splendida e di grande fascino, Natalie Oliveros  si dedica completamente alla sua attività.

Lo scorso anno ha anche seguito l’imbottigliamento con il figlio Luchino. Nella produzione del vino l’attroce ha trovato la sua strada e ha detto addio definitivamente ai film hard. L’ultimo film lo ha girato circa dieci anni fa e non è pentita di essersi ritirata. L’attrice ha ricordato di aver iniziato per regalare un film a suo marito.

La Oliveros ha trovato la sua strada nel vino

Invece la sua attività nel mondo hard è proseguita perché ha avuto un grande successo e quindi ha fatto tanti altri film. Ad un certo punto ha deciso di smettere e di dedicarsi ad altro. Quella che conduce oggi è una vita totalmente diversa da quella che conduceva dieci anni fa.

La sua attività di imprenditrice dedita alla produzione del vino le prende tutto il tempo e vi si dedica anima e corpo. Il suo futuro, come ha detto la stessa Oliveros, è l’azienda La Fiorita vuole dedicarsi alla produzione di ottimi vini. La Oliveres è un’apprezzata produttrice del Brunello di Montalcino.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!