Anna Falchi, l’inedito retroscena a C’è tempo per…: “La notte non dormo”

Anna Falchi

Anna Falchi non dorme la notte per la forte concentrazione

Da oltre un mese, dopo una lunga assenza dal piccolo schermo, Anna Falchi è tornata protagonista in una trasmissione Rai. Infatti, dal lunedì al venerdì alle ore 10, insieme a Beppe Convertini conduce C’è tempo per… Nel nuovo format di Rai Uno I due professionisti affrontano numerose tematiche con tanto di ospiti in studio e in collegamento. Il ritorno in televisione dell’ex fiamma di Biaggi e Fiorello, come lei stessa ne ha parlato in una recente intervista a Il Giornale, ha parlato di un cambiamento.

Ovviamente la maturità degli anni e dell’esperienza, ha fatto sì che la donna si ponga diversamente rispetto al passato. Poi la collega di Convertini ha confessato cosa succede la notte prima della puntata: “Mi preparo bene, studio tantissimo. La notte non dormo per quanto sono concentrata. Insomma, ho imparato ad equilibrare la serietà della conduzione col guizzo dell’improvvisazione ironica”. La stessa è consapevole del suo cambiamento: “Quante ne ho dette! Era l’incoscienza dei vent’anni”.

La conduttrice parla della sua assenza in Rai

Intervistata da Il Giornale, Anna Falchi ha parlato del periodo in cui non ha lavorato nella tv di Stato. Un arco di tempo lungo in cui l’attrice non si è data per vinta: “Ho ricominciato dalla gavetta, sulle tv locali. Perché l’importante per me è lavorare, non importa dove. Migliorarsi e, nel lavoro, dare il meglio di sé“. L’ultimo suo lavoro in Rai prima dell’approdo a C’è tempo per… è stato nel 2009.

Successivamente, durante la quarantena per il Coronavirus, la professionista ha ricevuto la telefonata del direttore di Rai Uno Stefano Coletta. Una chiamata che ha mandato al settimo cielo la collega di Beppe Convertini. Ovviamente la donna ha accettato immediatamente e con grande gioia la conduzione. “Alla fine qualcuno si è accorto di me. Il direttore di Rai Uno Stefano Coletta”, ha asserito l’artista.

Anna Falchi e il suo giudizio su C’è tempo per…

Nel primo mese di programmazione Anna Falchi ha espresso un giudizio positivo su C’è tempo per… La trasmissione mattutino isa di Rai Uno, che ha pressoché un pubblico di terza età, riesce ad affrontare degli argomenti molto importanti anche con leggerezza.

Parlando degli ospiti, l’attrice Intervistata da Il Giornale ha asserito: “Tutti, senza distinzione, hanno giocato sulla loro anzianità, parlandone con ironia, con intelligenza.”

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!