Calendario lunare
Calendario lunare 2015

Chi non ha mai sentito parlare, almeno una volta, i nonni o gli agricoltori delle fasi lunari in riferimento alla coltivazione di orto e campi?

Calendario lunare – Come influisce sulla natura e sull’uomo?

Fin dall’antichità, molte popolazioni hanno preso come riferimento, per regolarizzare il proprio calendario, i movimenti di rotazione e rivoluzione della luna (27 giorni, 7 ore e 43 minuti).

Seguendo il crescere o il calare della luna, si è notato che avvengono differenti fenomeni naturali che fin dal passato sono stati utilizzati per stabilire diversi termini della pesca, della semina (la fase crescente stimola lo sviluppo verso l’alto, mentre le piante da bulbo andrebbero seminate in fase calante) e della raccolta.

Le donne, addirittura, avevano capito che coincideva con il loro ciclo mestruale. Hanno imparato quali giorni fossero migliori per essiccare erbe, raccoglierle, fare conserve e svolgere molte altre attività che avevano a che fare con i frutti della terra. In base al calendario lunare vivono anche gli animali e sono regolate le maree.

Calendario lunare – Come possiamo sfruttarlo oggi?

Pare proprio che la luna influenzi la natura in vari modi. Perché, quindi, non sfruttare questo condizionamento “astrale” per migliorare le nostre abitudini di salute e bellezza? Così come le fasi lunari influenzano, modificando il campo magnetico, le maree, influenzano anche i liquidi presenti in ognuno di noi: quasi l’80% del nostro corpo, infatti, è composto da acqua.

Ovviamente non esistono prove scientifiche e inconfutabili di queste influenze; vi sono soltanto esperienze e opinioni. Tuttavia, seguire un po’ il ritmo della natura non può di certo far male… per cui perché non provare?

Le fasi lunari sono 4 e si alternano in un ciclo che dura 28 giorni: calante, nuova, crescente e piena.

In questo ciclo la luna attraversa tutte le costellazioni dello zodiaco sostando in ognuna di esse per 2/3 giorni, deteminando influenze e momenti diversi per ogni parte del corpo.

Seguendo un calendario lunare si può quindi individuare il giorno adatto, addirittura l’ora, per tagliare i capelli, per curare pelle o unghie e per tutte le altre cure del corpo come diete e trattamenti di benessere.

Calendario lunare – Capelli e unghie

Per i capelli:

  • tagliarli quando la luna è crescente e in Vergine, li rende lucidi e setosi;
  • tagliarli con la luna in Leone, li rende più folti;
  • evitare tagli e trattamenti quando la luna è in Capricorno o Pesci (segni d’acqua in generale); potrebbe portare alla formazione della forfora!

Per le unghie:

  • le unghie dovrebbero essere tagliate o limate quando la luna è in Capricorno, per renderle resistenti.

Calendario lunare – Depilazione

In luna calante e nel segno del Capricorno è il momento ideale per la depilazione (in generale durante tutta la fase di luna calante). Non si dovrebbe fare, invece, nei segni del Leone o della Vergine.

Calendario lunare – Cura della pelle

Durante la fase calante della luna via libera alle cure specifiche per brufoli e impurità (magari una bella pulizia del viso). Per idratare e tonificare, invece, è ideale la fase della luna crescente.

Calendario lunare – Alimentazione

La luna calante favorisce tutti i processi di depurazione e disintossicazione del corpo, quindi è adatta a una dieta detox e a trattamenti purificanti per la pelle (per esempio pulizia del viso). La luna crescente favorisce processi di rigenerazione, come diete o trattamenti ricostituenti o energizzanti.

Non serve essere astrologi per sapere quando eseguire le varie cure nei momenti giusti. Online si trovano moltissimi calendari lunari completi.
Che crediate o meno all’influenza della luna, seguire le sue fasi è anche un buon metodo per organizzare rapidamente trattamenti e appuntamenti da estetista e parrucchiere!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!