Statua della Madonna piangente a Lecce: lacrime di sangue attirano i fedeli [VIDEO]

Statua della Madonna piangente a Lecce
Statua della Madonna piangente a Lecce

In un contesto tanto particolare come quello che stiamo vivendo in Italia, molte sono le persone che si affidano al proprio credo per superare la crisi. Sicuramente ci si aspetta il miracolo per un mondo migliore, ed è proprio al miracolo che hanno inneggiano per la statua della Madonna piangente a Lecce. La scultura raffigurante la Vergine Maria ha versato lacrime di sangue. In molti,  anche coloro che non sono vicini alla religione, sono accorsi sul posto per pregare la statuta che all’occhio destro pare abbia pianto liquido ematico.

Statua della Madonna piangente a Lecce: i primi avvistamenti

La storia della statua della Madonna piangente a Lecce ha fatto già il giro del mondo. Il fenomeno è stato notato per la prima volta da un ragazzo in sella alla sua bicicletta in Piazza Paolino Arnesano nel comune di Carmiano, che conta solo circa 12.100 abitanti, nella provincia meridionale italiana di Lecce il 3 agosto.

Dal punto di vista storico della scultura, il giornalista Andrea Tafuro ha detto che la statua è stata eretta il 3 settembre 1943. Da quando si è sparsa la voce, il posto è stato successivamente visitato da orde di persone che volevano pregare in pubblica piazza e assistere alla scena insolita.

Il video del “miracolo”

Sul web è stato subito diffuso il video che mostra la scena auspicante il miracolo. Il filmato mostra dozzine di persone in piedi alla base della statua della Vergine Maria mentre una “lacrima sanguinante” sembra cadere dal suo occhio destro. Che si tratti realmente di un episodio divino?

Riccardo Calabrese, sacerdote della chiesa di Sant’Antonio Abate, ha dichiarato su Facebook che non è chiaro se l’incidente sia stato “un miracolo, il risultato del caldo del momento o, peggio di tutto, l’idea di uno scherzo di qualcuno”. Calabrese ha detto: “Per tutto il tempo che sono stato accanto alla statua, ho visto un corteo di persone che, per curiosità o per fede, lasciavano le loro case per radunarsi lì. Ho visto bambini, adolescenti, adulti e anziani riunirsi alla nostra amata statua della Vergine Maria e tutti hanno guardato il suo viso”.

Necessarie delle indagini

Dunque il parroco in primis pretende che si faccia luce sulla questione, non essendo certo si tratti di un miracolo. Per questo motivo, il quotidiano locale Repubblica ha fatto sapere che il vescovo di Lecce, Michele Ceccia, ha annunciato che la chiesa indagherà sull’incidente. Non resta che attendere e capire di cosa realmente si è  trattato.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!