Luca Ward, il retroscena su Elisa di Rivombrosa: “Gli è esplosa in mano…”

Luca Ward
Luca Ward

Luca Ward parla di Elisa di Rivombrosa

Qualche giorno fa Luca Ward ha raggiunto un traguardo molto importante, ovvero quello dei 60 anni. Quest’ultimo nella sua lunga carriera artista ha ricoperto vari ruoli, ovvero quello dell’attore e doppiatore protagonista della televisione e del cinema. Un decennio fa il professionista è stato uno dei protagonisti della fiction di successo targata Mediaset, Elisa di Rivombrosa. E proprio quest’ultima da qualche settimana va in onda in replica il sabato pomeriggio alle 14:10 su Canale 5.

A Ward è rimasto a cuore e ne sente pure la mancanza del personaggio che interpretava, ovvero il Duca Ottavio Ranieri. A confessarlo è stato lui stesso in una recente intervista rilasciata al magazine TeleSette. In quell’occasione l’uomo ha confessato che, nonostante la sfiducia generale, la serie Elisa di Rivombrosa ha avuto un gran successo: “E pensare che non ci credeva nessuno a Canale 5, poi gli è esplosa in mano diventando un fenomeno ed è stato straordinario”.

Il doppiatore ha nostalgia della fiction di Canale 5

Continua la programmazione in replica de Elisa di Rivombrosa che va in onda ogni sabato pomeriggio sulla rete ammiraglia Mediaset al posto delle soap opera. Una fiction di grande successo che ha lasciato un senso di vuoto nell’attore Luca Ward. Quest’ultimo nella serie con Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi ha ricoperto il ruolo di Ottavio Ranieri.

Stando alle parole del 60enne tutti i personaggi erano eccezionali: “Era fatto da un gruppo di attori straordinari, tutti con facce meravigliose, dal primo all’ultimo”. Parlando del successo a livello d’ascolti, il noto doppiatore ed attore sullo sceneggiato di Canale a TeleSette ha dichiarato: “La prima serie l’hanno vista più di 19 milioni di spettatori”.

La carriera artistica di Luca Ward

Intervistato dal noto settimanale TeleSette, Luca Ward, durante la sua lunga intervista ha confessato anche di essere un marinaio mancato: “Amo così tanto il mare che ho appena realizzato un documentario per Linea Blu”. Il documentario parla del noto doppiatore ed attore, della sua barca da pesca americana e della sua vita.

Nella sua lunga carriera il 60enne ha fatto parte di numerose fiction ma anche soap sia Mediaset che Rai. Su Canale 5, ad esempio, era uno dei protagonisti di Centrovetrine. Mentre, di recente ha fatto parte del cast di Un Posto al Sole sulla terza rete.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!