Organi fuori dal corpo: bimba nata con deformazione sopravvive alla patologia

Una bambina è nata con gli organi fuori dal corpo. Piu precisamente  lo stomaco, il fegato e l’intestino non si trovano all’interno dell’addome ma sono riuniti in una sacca esterna. Sebbene i medici non si aspettassero che Laurel Phizacklea sopravvivesse alla nascita, il miracolo c’è stato. E cosi a giugno ha festeggiato il suo secondo compleanno.

Organi fuori dal corpo: condizione emersa già in gravidanza

Quando i suoi genitori, di Cambridge, Kent , hanno scoperto per la prima volta le condizioni della figlia non ancora nata durante la sua ecografia di 12 settimane, a Kelly, 30 anni e Sean, 34, è stato offerto un aborto dai medici.

La scansione ha rilevato che il loro bambino aveva un esompalo maggiore, dove la parete addominale del bambino non si forma durante la gravidanza. La maggior parte dei bambini nati con questa condizione ha i propri organi reinseriti quando nascono, ma poiché Laurel era di dimensioni più grandi, questo non è accaduto. In più i medici hanno detto che nessun intervento1 può essere eseguito fino a quando non avrà tre anni.

Laurel ha una protuberanza sulla pancia che i suoi genitori avvolgono con bende per sostenere i suoi organi, nel caso in cui il loro peso le tirasse fuori qualcos’altro dalla pancia. La protuberanza ha la pelle intorno. Anzi Laurel è in grado di mangiare, bere e andare in bagno proprio come qualsiasi altro bambino. Tuttavia i suoi genitori la devono tenere d’occhio in quanto, qualsiasi ferita potrebbe essere irreparabile. Il tumulo non infastidisce la bambina, che ama cullare il suo esofalo quando le vengono tolte le bende per il bagnetto, spesso accarezzandolo e dicendo ‘ah pancia’.

I genitori speranzosi e innamorati di Laurel

La mamma, ha detto: “Non so come siamo rimasti positivi durante la mia gravidanza con Laurel. Sembrava davvero che non sarebbe sopravvissuta alla nascita, ma io e Sean non abbiamo mai perso la speranza e lei ci ha reso così orgogliosi. Laurel è una vera ispirazione e ci stupisce ogni giorno”.

I medici hanno anche detto che il bambino di Kelly e Sean aveva una deformità spinale e alla coppia è stata offerta un aborto. I due però erano così innamorati di questa bambina che avrebbero fatto tutto il possibile per lei.

I medici hanno avvertito sia Kelly che Sean di non aspettarsi che la piccola nascesse viva. E invece, quando hanno sentito le sue grida entrambi sono stati sopraffatti dal sollievo. I medici avevano anche detto che non avrebbe continuato a vivere eppure la piccola ora ha 2 anni. È una bambina avventurosa, che va tenuta d’occhio in modo che non danneggi i suoi organi esterni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!