Trump sul Monte Rushmore? Negata la richiesta della Casa Bianca

trump sul monte rushmore
trump sul monte rushmore

Trump sul Monte Rushmore potrebbe essere un’idea realizzabile. Eppure alla richiesta avanzata dalla Casa Bianca, la risposta è stata no. Il leggendario sito nel South Dakota ha i volti dei presidenti degli Stati Uniti Abraham Lincoln, Thomas Jefferson, George Washington e Theodore Roosevelt scolpiti nella facciata rocciosa.

Trump sul Monte Rushmore: idea megalomane del Presidente

L’ufficio del governatore del Sud Dakota, attraverso il repubblicano Kristi Noem, dice che la Casa Bianca si è messa in contatto l’anno scorso per vedere se il progetto fosse fattibile. Sembra che il presidente non si faccia problemi riguardo ai suoi desideri di voler finire sul famoso monumento. Donald Trump ha caricato una sua foto photoshoppata di fronte al Monte Rushmore per mostrare le sue intenzioni.

Non è la prima volta che Trump ha indicato la sua speranza di avere un giorno il suo ritratto scolpito accanto a personaggi del calibro di Lincoln e Washington. Quando Noem si è recato nella capitale per un incontro con il presidente dopo essere stato eletto governatore nel 2018, Trump avrebbe sottolineato i suoi sogni.

Donald Trump e la First Lady Melania si sono recati sul sito il mese scorso per le celebrazioni del 4 luglio nel paese. Quando sono arrivati, al presidente è stata presentata una replica di quattro piedi del Monte Rushmore ma con la faccia attaccata ad essa. Purtroppo per Trump, i suoi sogni e le sue speranze non andranno mai oltre quella replica.

Il sogno irrealizzabile di Trump

Il National Parks and Wildlife Service afferma che la struttura non è abbastanza solida perché la costruzione possa far posto a un altro busto, volto o altro simbolo. Maureen McGee-Ballinger, capo dell’Interpretazione e dell’Istruzione del Mount Rushmore National Memorial, ha detto al leader di Argus che in realtà è una richiesta che in molti fanno. Di tanto in tanto individui, gruppi o organizzazioni fanno proposte per aggiungere i busti di altri individui al Mount Rushmore National Memorial. Tuttavia ci sono due ragioni per cui un tale progetto non può essere portato avanti

Il primo è che la roccia circostante non è adatta per ulteriori incisioni e il figlio dello scultore che ha dato vita all’idea, Gutzon Borglum, chiuse il sito dopo la morte di Gutzon nel 1941. La seconda ragione, secondo Maureen, è che i quattro Presidenti sono stati scelti per “rappresentare i primi 150 anni della storia degli Stati Uniti: la nascita, la crescita e la conservazione del nostro Paese”. Quest’ultima rappresentano l’iconico principio su cui si fondano gli USA, in ricordo del passato del paese, ma anche del suo presente e del suo futuro. Le aggiunte non sono necessarie, e nemmeno giustificate.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!