Antonio Banderas festeggia 60 anni in quarantena, “Ho il Coronavirus…”

Antonio Banderas

Negli ultimi mesi, il Coronavirus ha costretto molti a festeggiare compleanni ed altre ricorrenze in maniera davvero molto strana. C’è chi ha festeggiato in lockdown, chi non ha festeggiato affatto e chi ha dovuto farlo in quarantena da malato. Anche Antonio Banderas, ex marito di Melanie Griffith, è incappato in questi giorni in questo triste inconveniente.

Proprio ieri il bell’attore spagnolo ha compiuto 60 anni ma, molto probabilmente, anzi certamente, non ha festeggiato questa ricorrenza come avrebbe voluto. Antonio Banderas, infatti, ha svelato di trascorrere il compleanno in isolamento, in quarantena perché positivo al Coronavirus. Cos’ha detto? Vediamolo.

Antonio Banderas compie 60 anni in quarantena

Antonio Banderas è stato sommerso, mediante i social, da una marea di messaggi in cui i numerosissimi fans gli hanno augurato un felice compleanno. A tutti questi messaggi, dinnanzi cui l’attore è rimasto senza parole e molto commosso, lo stesso Banderas ha deciso di rispondere con un messaggio dedicato a tutti i suoi followers spiegando come trascorrerà il giorno del suo sessantesimo compleanno.

“Grazie a tutti” esordisce Antonio Banderas, proseguendo “Voglio rendere pubblico che oggi, 10 agosto, sono costretto a festeggiare il mio 60° compleanno in quarantena dopo essere risultato positivo alla malattia Covid-19, causata dal coronavirus”. L’attore ha poi voluto chiarire di sentirsi, fortunatamente, abbastanza bene e di aver accusato i sintomi in maniera molto lieve. “Sono solo più stanco del solito e confido di riprendermi il prima possibile” dice.

In “buona compagnia”

Che il Covid-19 stia colpendo milioni di persone in tutto il mondo è ormai risaputo. E proprio in questi giorni in cui in Spagna l’epidemia sta prendendo nuovamente piede, Antonio Banderas ha confermato di essere stato contagiato. Ma l’attore spagnolo è in “buona compagnia” dal momento che l’elenco dei personaggi noti entrati in contatto con il Coronavirus è davvero molto lungo.

A livello internazionale ricordiamo, ad esempio, il Principe Carlo d’Inghilterra, risultato positivo diversi mesi fa. Anche Boris Jonhson, sempre in Inghilterra,ha avuto problemi a causa di questo virus. Anche Mel Gibson, collega di Antonio Banderas, è stato vittima del Covid 19 come anche Tom Hanks e la moglie Rita Wilson.

In casa nostra, allo stesso modo, i casi di positivi al Coronavirus non sono da meno. Tra tutti, come Antonio Banderas, anche Nicola Zingaretti ha annunciato la positività via social, come anche Giuliana De Sio. Anche Guido Bertolaso, ex capo della Protezione Civile, è stato contagiato. Tutti, fortunatamente, hanno superato la malattia e stanno bene.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!