Fabrizio Corona rivela: “Carlos ha avuto un crollo psicologico”

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona e Sacky

Fabrizio Corona, uscito dal carcere ha trovato il figlio in pessime condizioni psicologiche

Fabrizio Corona si è lasciato andare a delle confessioni inaspettate che hanno a che fare con la sua famiglia ed in particolare con il figlio Carlos. Il ragazzo ha da poco compiuto 18 anni, hanno festeggiato in grande riunendo la famiglia, Il regalo più bello ed inaspettato che Carlos potesse mai immaginare di ricevere.

L’ex agente fotografico è ritornato indietro di un anno, raccontando che quando è finito nuovamente in carcere, ha creato degli effetti devastanti sul figlio che si è ritrovato ad affrontare un pesante crollo psicologico. Per il ragazzo non è stata una situazione semplice, un incubo dal quale piano piano sta uscendo soltanto adesso.

Fabrizio Corona, dopo il carcere la libertà, il primo obiettivo è stato ricongiungere la famiglia

Fabrizio Corona è stato in carcere da marzo a dicembre, dopodiché è riuscito ad ottenere la libertà, ma fuori è stato difficilissimo. Si è ritrovato a fronteggiare il figlio che a causa sua è stato malissimo, come in passato d’altronde. Già anni precedenti, sia Carlos che Nina Moric avevano avuto problemi psicologici a causa di Fabrizio. Poi Nina ha avuto ulteriori ostacoli personali da superare che in qualche modo si sono abbattuti contro il diciottenne.

Il ragazzo ha sofferto tantissimo a causa della separazione dei genitori, le cose si sono sistemate soltanto quando Fabrizio le ha fatto riavere l’affidamento congiunto. Adesso sono tutti insieme, hanno ritrovato il benessere, soprattutto Carlos che ha ricominciato a sorridere. Fabrizio quando parla di lui si illumina, non fa altro che lodarlo, dato che è tanto intelligente e il suo quoziente intellettivo è molto più alto della media.

Carlos è tanto maturo da essere diventato il genitore dei genitori: una situazione paradossale

Poi aggiunge un dettaglio che non passa inosservato, afferma che il figlio è l’unica anima pura in un mondo ricco di persone impure. Ha sempre la coscienza pulita perché ama agire alla luce del giorno, ama essere chiaro, con loro lo è sempre stato. La sua unica salvezza è stato proprio lui che gli ha dato la stabilità della quale ha  avuto bisogno.

Padre e figlio si sono sostenuti dal primo momento, fino ad oggi, ci sono sempre stati l’uno per l’altro. A volte ha l’impressione che il genitore della situazione sia il più giovane tra i tre che gli ha spesso risolto tanti problemi, gli ha dato ottimi consigli. Dato tutto quello che è successo oggi il figlio lo controlla per far sì che il padre rispetti le regole, non ricadendo negli errori del passato che hanno creato problemi oltre che a Fabrizio stesso, anche a tutta la famiglia.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!