Ogni Mattina con Adriana Volpe: la nuova strategia per salvare il programma

Il programma con Adriana Volpe non chiuderà. La rete ha attuato una strategia per poter risollevare gli ascolti. Ecco di che cosa si tratta

Adriana Volpe continua: nessuno stop per Ogni Mattina

Adriana Volpe è stato un volto Rai per moltissimi anni e, dopo uno stop dall’azienda, ha partecipato al Grande Fratello Vip, in particolare la quarta edizione condotta da Alfonso Signorini. Questo le ha permesso di avere il nuovo slancio che le serviva per la sua carriera.

Sky le ha proposto di condurre un programma nuovo su TV8 dal titolo Ogni Mattina che Adriana Volpe sta portando avanti da giugno con il collega Alessio Viola. Il programma va in onda dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 14 e si occupa di informazione, attualità, ma anche di spettacolo e gossip. Tuttavia, il programma non ha registrato dei buoni ascolti e si vociferava di una chiusura a dicembre.

A poco sono servite le interviste ad ex concorrenti del Grande Fratello Vip, l’intervento di Vittorio Sgarbi, la lite con Giancarlo Magalli. Gli ascolti sono comunque molto bassi, ma Adriana ha sempre difeso la squadra dicendo che serve tempo e forza di volontà. Infatti, pare che il programma non si fermerà affatto e la rete ha attuato una strategia per salvare gli ascolti.

La strategia

La prima puntata di Ogni Mattina aveva registrato dei buoni ascolti, complice la curiosità per il nuovo programma. Ma ben presto i dati registrati hanno deluso la rete che si è trovata una costante dell’1% di share o anche meno. Come già detto, anche le interviste a ospiti chiacchierati non sono riuscite a dare al programma gli ascolti sperati. Per questo la rete ha deciso di attuare una strategia.

Il programma è stato diviso in due parti. La prima parte è rimasta Ogni Mattina, mentre la seconda parte adesso si chiama Ogni Mattina dopo il Tg. In questo modo non cambia nulla a livello di contenuti, ma cambia nella registrazione dei dati di ascolto che è diversa perchè adesso si tratta di due programmi separati. Infatti, la strategia ha funzionato. La prima parte ha raggiunto il 2% di share e la seconda si mantiene sull’1%. Ma questo basta a non far chiudere il programma.

Ovviamente non sono mancate le critiche, come quelle di Davide Maggio. Secondo il giornalista dovrebbe esserci un cambio di contenuti e anche di nome, dal momento che il programma praticamente va in onda dalle 10 alle 14. Voi che cosa ne pensate?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Diana Cavalieri: Sono sempre stata molto curiosa. Per questo ho sempre guardato molta televisione, seguito personaggi noti e divorato film e serie tv. Dopo essermi laureata, ho unito questa curiosità alla passione per la scrittura.