Foto della patente senza volto: strana esperienza per una 25enne

Foto della patente senza volto
Foto della patente senza volto

A differenza della maggior parte delle persone, la venticinquenne Jane Dodd non ha dovuto fare i conti con una foto terribile quando ,e ha rinnovato la patente di guida. Questo perché ha avuto una foto della patente senza volto.

Foto della patente senza volto: l’esperienza di Jane

Quando la residente del Tennessee ha ricevuto la sua nuova tessera dopo averla rinnovata online, la sua foto di identificazione era stata sostituita dalla foto di una sedia. Anche se questo probabilmente indurrebbe alcuni a mettere sullo scherzo la cosa, chiedendosi se in realtà sono un fantasma o un vampiro o qualcosa di simile, c’è una spiegazione molto meno soprannaturale. Infatti pare che la sedia sia stata l’ultima foto erroneamente scattata e salvata nella cartella di Jane alla fine visita al Dipartimento dei veicoli a motore.

Le dichiarazioni di Jane

Janw Dodd ha raccontato della sua esperienza della foto della patente senza volto in un’intervista.  La ragazza ha detto : “Ero con mia madre e stavamo per pranzare e le ho raccontato l’episodio. Poi jo chiamato il DMV, e ho detto cosa era accaduto all’impiegata. La donna non ci credeva. Poi ha cercato nel sistema e ha capito. Cosìmi ha detto, ‘Oh, ho bisogno di chiamare mio manager per risolvere questo.’ ”

Per fortuna, dopi aver parlato con l’impiegata  del DMV, hanno subito agito nel giro di pochissimo termpo per sistemare il documento di Jane Dodd. Wes Moster, direttore delle comunicazioni del DMV, ha cercato di giustificare l’accaduto in una dichiarazione: “Quando la ragazza ha di recente rinnovato la sua patente di guida online, ha ricevuto l’immagine di una sedia perché quella era l’ultima foto scattata in archivio”. Sono cose che capitano secondo Moster.

Quando il Dipartimento è stato informato della sua situazione, si sono immediatamente mobilitati per sistemare le cose con il cliente. Per questo le hanno fornito una licenza con la sua foto reale e hanno risolto la situazione dall’interno senza troppe rogne”.

L’ironia di Jane

Per quanto scomodo possa essere stato per un breve periodo, Dodd pensa davvero che l’intera cosa sia divertente. E lei non è l’unica. La ragazza ha infatti spiegato: “Il mio capo pensa che sia un episodio più divertente di qualunque altro. Ero al lavoro venerdì e ha indicato una sedia fuori dalla porta del suo ufficio ed ha detto, ‘Pensavo fossi tu, l’ho salutata stamattina’ e ho pensato , ‘Grazie'”. Per fortuna sono cose che si possono risolvere senza troppi problemi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!