Grande Fratello Vip 5, la produzione è al centro delle polemiche

Produzione è al centro delle polemiche

A settembre i telespettatori della rete Mediaset potranno rivedere i programmi tanto amati negli ultimi anni. Maria De Filippi tornerà a condurre Uomini e Donne mentre Alessia Marcuzzi sarà al timone di Temptation Island Vip. Per quanto riguarda Alfonso Signorini avrà modo di rimettersi in gioco con la nuova edizione del Grande Fratello Vip.

Accanto a lui gli italiani vedranno il cantante Pupo e Antonella Elia nel ruolo di opinionisti. La data ufficiale d’inizio è prevista per il 14 del prossimo mese. Purtroppo le critiche non tardano mai ad arrivare per il reality più seguito. Da qualche giorno, infatti, la produzione è stata criticata per una scelta azzardata.

Non è stato rispettato il regolamento

La produzione è al centro delle polemiche per aver mandato in onda il promo del Grande Fratello Vip. Hanno partecipato alla sua realizzazione sia il conduttore che i due opinionisti. I tre si sono mostrati sorridenti ed entusiasti nell’affrontare la nuova avventura televisiva, ma sembra che abbiano trascurato un particolare importante.

In pratica non hanno rispettato il distanziamento sociale, in quanto si sono abbracciati come se la pandemia non esistesse. Non hanno indossato nemmeno la mascherina. Il governo ha imposto a tutti di non trasgredire le regole per fronteggiare la diffusione del virus.

Gli utenti social si sono  lamentati perché bisognerebbe evitare di lanciare messaggi estremamente negativi, in primis ai giovani. Come se non bastasse Signorini è stato messo in discussione per aver voluto nello studio Antonella. Quando era nella casa ha oltrepassato il limite in diverse occasioni con Valeria Marini e Fernanda Lessa.

Le critiche per Antonella

La produzione è al centro delle polemiche anche per coloro che hanno puntato il dito contro Antonella. Quest’ultima non è molto amata, soprattutto dopo aver dato il peggio di sé al Gf Vip e a Temptation Island. Non a caso ha alzato le mani più di una volta, incurante della presenza delle telecamere.

Il suo comportamento non è stato gradito, ragion per cui non è riuscita a conquistare la simpatia della maggioranza. Nonostante ciò poteva contare sulla protezione di Signorini e a breve lavoreranno insieme. Sicuramente ne vedremo delle belle. Del resto è ben risaputo che Antonella non ha peli sulla lingua.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Maria Giordano: Mi chiamo Maria Giordano, ho 30 anni e sono laureata in Filologia Moderna presso l'Università Federico II di Napoli. Attualmente esercito la professione di docente presso una scuola nella zona periferica della mia amata città. Amo ballare, leggere e disegnare.