Pierluigi Diaco al veleno contro Barbara D’Urso? “Abbiamo tutti frequentato una tv che non ci piace”

Diaco e D'Urso
Diaco e D'Urso

Pierluigi Diaco contro Barbara D’Urso?

Nelle ultime ore sembra essere arrivata una pugnalata a Barbara D’Urso? Il tutto è accaduto nella puntata di Io e te in onda giovedì 13 agosto 2020. Mentre Pierluigi Diaco stava intervistando la sua ospite Manuela Villa, il il conduttore del format pomeridiano di Rai Uno si è lasciato andare ad una riflessione.

Quest’ultima quasi simile ad uno sfogo chiamando in causa la sua collega di Mediaset. C’è da dire, però, che il giornalista non ha mai fatto il nome di Lady Cologno ma il riferimento a lei era chiarissimo. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa è accaduto nel format che da due mesi ha preso il poso di Vieni da me di Caterina Balivo.

Il giornalista e le ospitate ‘forzate’ fatte per rispettare un contratto

Chi segue i programmi di Barbara D’Urso sa perfettamente che fino ad un apio d’anni fa, ovvero prima che Pierluigi Diaco passasse alla Rai, Carmelita lo ha spesso ospitato in studio da opinionista. “Abbiamo tutti frequentato una televisione che ci piaceva poco. Ovviamente facendo questo mestiere uno lo fa anche per guadagnare e per rispettare i contratti”, ha spiegato il giornalista rivolgendosi più ai telespettatori che lo guardavano da casa che alla sua ospite Manuela Villa, anch’essa assidua frequentatrice dei salotti di Carmelita.

Come accennato prima, il padrone di casa di Io e Te non ha mai nominato la professionista napoletana, ma il messaggio alla concorrenza, ovvero a Mediaset è partito forte e chiaro. Arriverà la replica da parte della diretta interessata che al momento è in vacanza?

Pierluigi Diaco cosa farà al termine di Io e Te?

Il format pomeridiano di Rai Uno, ovvero Io e Te terminerà la sua stagione estiva il prossimo 4 settembre. Da quel momento in poi sull’ex naufrago de L’Isola dei Famosi si aprirà un grosso punto interrogativo. Infatti al momento non si sa nulla sul suo futuro nella tv di Stato.

A metà luglio, in occasione della presentazione dei nuovi palinsesti della Rai, il nome del giornalista non era presente e abbinato a nessuna trasmissione. Una decisione che ha parecchi infastidito il diretto interessato, tanto che ha confessato di aver pronti già altri progetti da proporre alla seconda o terza rete della tv pubblica.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!