Luna Blu il prossimo Halloween: l’evento non si ripeterà fino al 2039

Luna Blu il prossimo Halloween
Luna Blu il prossimo Halloween

Una Luna Blu il prossimo Halloween? Questo è quanto ci sarà il 31 Ottobre, per la prima volta dal 31 marzo 2018. Sarà l’ultima luna blu a cadere ad Halloween fino al 2039. Un evento a dir poco sensazionale,  che susciterà anche sentimenti macabri e paurosi per tutti coloro che si mascherano l’ultimo di ottobre.

Luna blu il prossimo Halloween: perché fa scalpore?

Per chi non sia a conoscenza del significato di questo evento, una luna blu si riferisce alla presenza di due lune piene nello spazio nell’arco di un mese di calendario. Quindi, a differenza di una luna di sangue o di una super luna, in cui l’aspetto fisico della luna è – o almeno sembra essere – alterato, questo significa semplicemente che ci saranno due lune piene in ottobre. Il primo cadrà il primo giorno del mese e il secondo, ovviamente, l’ultimo. Se poi si pensa che la luna blu il prossimo Halloween coinciderà con la festa in maschera, aumenta la straordinarietà dell’evento.

Ciò vuol, dire che, nel 2020, ci saranno effettivamente 13 lune piene nell’anno solare, non le solite 12. E anche se questo può sembrare un avvertimento per qualche terrificante evento soprannaturale, o forse anche la Fine dei giorni, di certo non significa nulla di che.

Pensieri soprannaturali in vista dell’evento?

Dal momento che l’evento cade proprio quest’anno, quando il mondo intero ne ha passate di tutti i colori, in molti inneggiano già a pensieri soprannaturali.  Mettiamoci pure che si verifica ad Halloween e la cosa diventa ancora più inquietante. Qualcuno ipotizza che gli alieni verranno in visita. Qualcun altro immagina quei leggendari calabroni assassini finalmente pronti ad attaccare il pianeta.

O forse il mondo andrà avanti come al solito e sarà molto nuvoloso e non ci accorgeremo nemmeno che c’è la luna piena nel cielo. Comunque sia, qualunque cosa accada, a causa delle distanze sociali e delle restrizioni che potrebbero essere ancora in vigore a causa della pandemia di coronavirus, potrebbe non esserci nemmeno alcuna festa in maschera quel giorno. Dunquq potrebbe essere un Halloween molto diverso da quelli a cui siamo abituati.

Tuttavia, possiamo guardare la luna e poi, quando ci saremo stancati di osservarla  potremo sistemarci e guardare un film spaventoso. Sul web qualcuno ha consigliato, data la luna piena, di guardare il classico del 1981 Un lupo mannaro americano a Londra – diretto dal regista dei Blues Brothers John Landis. Un film azzeccato, visto che ha come colonne sonore tre diverse versioni della canzone “Blue Moon”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!