Andrea Bocelli, nuova bufera per la foto in vacanza senza mascherina

Andrea Bocelli
Andrea Bocelli

Andrea Bocelli di nuovo nella bufera: il motivo

Qualche settimana fa Andrea Bocelli è finito al centro dell’attenzione per alcune su affermazioni sull’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. A distanza di qualche giorno il cantante lirico ha attirato nuovamente l’attenzione su di sé causando un’ennesima ondata di polemiche per una foto che circola sui vari social network.

Nello specifico mostrerebbe il cantante in vacanza ma non utilizza la mascherina protettiva, che al momento in certe parti d’Italia è tornata ad essere obbligatoria anche all’esterno. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa è accaduto e il messaggio di scuse dopo lo scivolone fatto durante un convegno.

Il tenore senza mascherina all’interno di un ristorante

Andrea Bocelli sta passando gli ultimi scampoli d’estate 2020 a Portonovo insieme ai suoi familiari e coloro che collaborano con lui. Stando ad alcune indiscrezioni che circolano sul web, una foto che mostra il gruppetto in vacanza, il cantante lirico ha commesso un’imprudenza. Ovvero non avrebbe indossato la mascherina protettiva all’interno di un ristorante. A differenza sua, tutti gli altri presenti la avevano posizionata correttamente.

Siccome qualche settimana fa il tenore ha fatto delle affermazioni ad un convegno di negazionisti organizzato da Vittorio Sgarbi, l’immagine in questione ha scatenato una nuova bufera contro il professionista. Contenuto che in pochissimo tempo è praticamente sparita dalla rete. E pensare che fino a qualche mese fa Bocelli e altri vip si erano impegnati a sensibilizzare la gente sull’emergenza da Coronavirus. In più lui e gran parte dei suoi familiari hanno avuto modi in prima persona di conoscere il virus visto che lo hanno avuto.

Andrea Bocelli e le scuse dopo le affermazioni contro il Covid-19

Durante il convegno dei negazionisti organizzato dal Parlamentare Vittorio Sgarbi, Andrea Bocelli aveva detto: “Non conosco nessuno che fosse finito in terapia intensiva”. Successivamente il tenore chiese pubblicamente scusa per le sue dichiarazioni dicendo che lo hanno frainteso. Presa di posizione che ha fatto indignare ancora di più gli italiani.

“Se il mio intervento al Senato ha generato sofferenza, di questo chiedo sinceramente scusa, perché proprio non era nelle mie intenzioni. Così come non era nelle mie intenzioni di offendere chi dal Covid è stato colpito”, aveva detto il cantante via social per scusarsi quanto dichiarato prima.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!