Donald Trump, il presidente americano colpito da un gravissimo lutto “il mio cuore è pieno di dolore”

Donald Trump
Donald Trump

Donald Trump perde il fratello, ad annunciarlo è proprio il diretto interessato

Donald Trump, ha subito una grave perdita familiare in un periodo tanto difficile. Proprio ieri è deceduto il fratello del presidente: Robert Trump che si è spento all’età di 71 anni. Era il fratello più giovane di Donald, il 26 agosto avrebbe compiuto 72 anni, ma è deceduto a causa delle condizioni di salute gravi che lo avevano condotto in ospedale, a New York, proprio qualche giorno fa.

Erano stati i media locali ad annunciarlo, adesso invece a parlare della sua morte è il presidente degli Stati Uniti che proprio durante la giornata di ieri è stato visto uscire più volte munito di mascherina senza avere alcun impegno istituzionale. Poi ha annunciato il decesso di Robert.,

Donald Trump: tanta sofferenza per lui e la famiglia che ha perso un uomo dal cuore grande

Donald Trump ha affermato di avere il cuore pesante, ha perso un fratello che in realtà per lui era il migliore amico. Un punto di riferimento, una persona importantissima, non lo faceva mai sentire solo anche perchè condividevano tante cose, gioie e problemi. Adesso sarà difficilissimo andare avanti soltanto con il suo ricordo che fa malissimo. Ciò che lo rasserena è sapere che si rincontreranno di nuovo, prima o poi.

Robert Trump stava male da parecchio tempo, ultimamente le sue condizioni di salute stavano peggiorando. Era stato il presidente degli Stati Uniti a parlarne qualche mese fa spiegando che tutto era partito da una semplice caduta. Il fratello era caduto e da quel momento in poi aveva continue emorragie cerebrali. L’ultima l’aveva costretto ad andare urgentemente in ospedale. Non era più nemmeno in grado di parlare al telefono.

Robert Trump portò in tribunale la nipote per correre in aiuto del fratello e salvaguardare la sua persona

Questo per loro è stato un periodo tanto difficile, lo ha visto soffrire fino all’ultimo senza alcuna possibilità di aiutarlo. Robert Trump è nato nel 1948, i due sono cresciuti insieme, si sono supportati, sopportati, aiutati e sostenuti a vicenda in qualunque occasione. Per esempio qualche tempo fa la nipote dei due, Mary Trump aveva scritto il libro Troppo e mai abbastanza: come la mia famiglia ha creato l’uomo più pericoloso del mondo.

Ovviamente nel libro avrebbe parlato di Donald. Era il testo più atteso da tutti ma è stato bloccato con veemenza dal fratello Robert che ha combattuto strenuamente perchè non arrivasse nelle librerie. Pur di raggiungere il suo scopo, l’uomo l’ha addirittura portata in tribunale. Un grandioso e valoroso esempio di fratello che per la famiglia avrebbe fatto davvero di tutto. Robert si è spento presso l’ospedale di New York lasciando un vuoto nel cuore dei suoi cari familiari, nessuna informazione circa il funerale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!