Beppe Convertini fa una confessione dolorosa: “Ho superato momenti difficili…”

Beppe Convertini
Beppe Convertini

Beppe Convertini ricorda il suo passato e i momenti di difficoltà

Da oltre un mese e mezzo Beppe Convertini al fianco della collega Anna Falchi sta conducendo C’è tempo per…Si tratta del nuovo programma mattutino di Rai Uno che andrà in onda fino a metà settembre. La carriera del professionista prosegue a gonfie vele e dal prossimo mese sarà di nuovo alla guida di Linea Verde. Il presentatore, però, non si è di certo scordato delle varie sofferenze che ha avuto durante il suo percorso di vita.

In una recente intervista rilasciata al noto magazine TeleSette, infatti, l’artista di casa Rai ha fatto una confessione dolorosa: “E’ un vero peccato non poter avere mio padre accanto in un momento come questo. E’ il mio Angelo Custode, mi protegge da lassù. La preghiera mi ha aiutato a superare i momenti più difficili”. Il padre di Convertini è morto in modo prematuro a causa di un brutto tumore ai polmoni. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cos’altro ha confessato.

Il conduttore di C’è tempo per…parla dell’affinità trovata con Anna Falchi

Intervistato dal noto periodico TeleSette, Beppe Convertini ha parlato della sua collega Anna Falchi. I due professionisti si conoscevano anche prima, ma la conduzione in comune col programma mattutino C’è tempo per… sta consolidando la loro affinità.

Il conduttore, parlando col giornalista, ha voluto precisare di trovarsi particolarmente bene con l’attrice non soltanto in ambito lavorativo. “E’ una vera professionista e compagna di lavoro eccezionale, ma è anche un’amica che mi piace frequentare nel tempo libero”, ha precisato il padrone di casa di Linea Verde.

Beppe Convertini soddisfatto per gli obbiettivi raggiunti

Qualche giorno fa, nel format mattutino di Rai Uno C’è tempo per…, Beppe Convertini è stato protagonista di un inaspettato colpo di scena. Il padrone di casa, affiancato dalla collega Anna Falchi, non ha avuto sempre una vita fatta di rose e fiori.

Per tale ragione, nel corso della lunga intervista al settimanale TeleSette, ha voluto sottolineare la grande soddisfazione per i traguardi raggiunti in questo ultimo periodo. “Quello che ho ottenuto è arrivato dopo anni di sacrifici e studio”, ha concluso il professionista della tv pubblica. Ricordiamo che il talk proseguirà per altre due settimane nel mese di settembre ma nella fascia oraria di mezzogiorno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!