Raffaella Mennoia, l’autrice di Uomini e Donne furiosa contro gli influencer: “Me la fate voi la spesa?” [FOTO]

Raffaella Mennoia contro gli influencer

Qualche ora fa Raffaella Mennoia ha avuto un duro sfogo sul suo account Instagram. La storica autrice di Uomini e Donne si è indignata per i vari influencer che negli ultimi mesi hanno dato il cattivo esempio a tutti coloro che li seguono sui social, alimentando la movida senza prendere alcuna precauzione per contenere il contagio da Covi-19.

Da lunedì 17 agosto, l’attuale Esecutivo ha deciso di chiudere tutte le discoteche e sale da ballo per l’impennata dei contagi. Una delle cause di questo incremento è dovuta alla movida che, in barba a quello che è accaduto in primavera nel nostro Paese, preferiscono scatenarsi all’interno dei locali notturni. Per questo motivo il braccio destro di Maria De Filippi ha voluto esprimere il suo pensiero.

L’autrice di U&D si scaglia contro chi non ha rispettato le regole

Raffaella Mennoia, storica autrice del dating show Uomini e Donne, ne la serata di domenica 16 agosto 2020, dopo la comunicazione da parte del Governo si è lasciata andare ad alcune affermazioni al vetriolo. Contro chi?La donna si è scagliata nei confronti degli contro e contro tutte la gente che, non ha per nulla rispettato il distanziamento fisico andando in massa nelle discoteche e non utilizzando nemmeno le mascherine protettive.

Considerazioni abbastanza forti quelle del braccio destro di Maria De Filippi ma che hanno trovato il pieno appoggio da parte dei suoi follower. Infatti, molti di essi nonostante siano passati dei mesi dalla quarantena si ritrovano ancora senza lavoro e con la paura del contagio da Covid-19. (Continua dopo le foto)

Lo sfogo di Raffaella Mennoia su Instagram

Attraverso una serie di Stories su Instagram, Raffaella Mennoia si è sfogata in questo modo: “Incredibile che per far ballare e divertire oggi a poco meno di un mese dall’apertura delle scuole e di quella che si sperava potesse essere un inizio lavorativo prudente ma meno stretto di mesa fa. Invece ci si ritrova a fare i conti con la paura, e ancora più incredibili che ci scrive post pubblici abbia passato l’estate tra feste e cene molto lontane dall’intelligenza”.

Ma non è finita qui. L’autrice di U&D ha affermato anche di quando in primavera si parlava solo di vacanze italiane, ma questo non voleva dire andare tutti negli stessi posti della Sardegna. “Senza mascherine tavolate attaccati nei soliti posti da sfigati per farvi vedere. Tanto che vi frega a voi se poi c’è gente senza lavoro, io vi toglierei la cittadinanza!”, ha tuonato la donna.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!