Sandra Milo, la drammatica confessione: “Facevo cose che non mi piacevano…”

Sandra Milo
Sandra Milo

Il duro sfogo di Sandra Milo al magazine Voi

Dopo l’esperienza del passato anno al fianco di Pierluigi Diaco a Io e te, nel 2020 Sandra Milo insieme alla figlia Debora Ergas sono le protagoniste della versione estiva de La vita in diretta.

Le due donn, infatti, sono delle inviate speciali di Marcello Masi ed Andrea Delogu soprannominate Occhi di gatto. Madre e figlia girano l’intero stivale mostrando al pubblico di Rai Uno le bellezze artistiche e gastronomiche del nostro Paese.

Di recente alla donna è stato conferito il Globo D’Oro e ovviamente la diretta interessata è molto felice di essere stata premiata. Tuttavia l’attrice si è voluta togliere qualche sassolino dalla scarpa attraverso un duro sfogo avuto in una recente rilasciata al magazine Voi. “E’ molto emozionante ricevere questo premio, anche perché nella mia vita ho sempre lavorato tanto, anche quando facevo cose che non mi piacevano”, ha confidato la professionista. Si tratta di una vera e propria frecciata a tutti quei giovani che non sono in gradi di impegnarsi per raggiungere tali risultati.

L’inviata de La vita in diretta estate parla del cinema ai tempi del Coronavirus

Senza ombra di dubbio Sandra Milo è una delle attrici più apprezzate del panorama cinematografico italiano. Di certo l’attuale inviata de La vita in diretta estate avrà vissuto l’ambiente del cinema quando questo attraversava momenti migliori di quest’ultimo periodo.

Ora, dopo aver ricevuto il Globo D’Oro 2020 alla carriera, la madre di Debora Ergas ha voluto dire la sua. Intervistata dal noto periodico Voi, l’anziana donna ha espresso il suo giudizio circa la situazione attuale del cinema a causa della pandemia da Covid-19: “E’ triste adesso che non si fanno film, ma passerà tutto”.

Sandra Milo è positiva sull’emergenza da Covid-19

E se qualche giorno fa Sandra Milo ha fatto una confessione inattesa alla versione estiva de La vita in diretta, nel corso dell’intervista al settimanale Voi la donna si è espressa anche sul tema dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus.

“Passano anche le cose brutte. Passerà anche questo maledetto virus infame”, ha asserito la donna con un velo di tristezza. Purtroppo negli ultimi giorni c’è stato un incremento dei contagi, per tale ragione l’attuale Esecutivo ha deciso di chiudere discoteche e sale da ballo, obbligando di mettere la mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!