Mercedesz Henger, dal 2016 ad oggi, ecco com’è cambiato il suo corpo (FOTO)

Mercedesz Henger
Mercedesz Henger

Mercedesz Henger mostra il cambiamento estetico in pochissimi anni, adesso è fiera di sè

Mercedesz Henger è felice e soddisfatta del suo nuovo corpo, dal 2016 anno della partecipazione all’Isola dei famosi ad oggi è cambiata parecchio. Adesso la ragazza è legata Lucas Peracchi, personal trainer. Se un tempo era in forma, bella, magra, sempre al top, oggi ha un aspetto estetico definito.

Ha ottenuto questi risultati con tanti sacrifici e costanza, ma un grande grazie va sicuramente al suo fidanzato che le ha permesso di diventare ciò che avrebbe sempre voluto essere. Così ha pubblicato uno scatto del prima e del dopo affermando di non averlo fatto negli ultimi anni perché i risultati ottenuti dopo sforzi e palestra non sono stati mai abbastanza da poter mostrare il tutto con orgoglio. Il massimo invece è stato raggiunto adesso indipendentemente da quello che pensano le altre persone.

Mercedesz Henger, i commenti degli invidiosi non la sfiorano nemmeno

Mercedesz Henger afferma che in molti dicono che ha le gambe troppo grosse e che le braccia non sono femminili, a lei però piacciono così. La bellezza estetica appare diversa ad ognuno. Approfitta per affermare che i commenti di questo genere non li guarda nemmeno, secondo lei non sono opinioni valide anche perchè in molti casi chi giudica lo fa soltanto per questione di gelosia ed invidia.

Ognuno è bello così com’è, l’importante è essere felici di ciò che si è, soddisfatti di se stessi. Chi vuol cambiare lo può fare senza dover screditare gli altri per gusti diversi. Adesso nonostante abbia già raggiunto il risultato a cui mirava racconta di voler continuare ad allenarsi, mantenendosi così com’è.

L’opinione ed il commento di Lucas Peracchi che dà una dritta a chi vuol cambiare aspetto estetico

E’ intervenuto anche il suo fidanzato che come la sua fidanzata ha dichiarato che ovviamente ognuno ha dei gusti personali, c’è chi ama mantenersi in forma facendo palestra. Così come chi mangia sano e tende verso la vita sedentaria. Liberi di fare ciò che si vuole ma non si può non ammettere che anche secondo delle ricerche scientifiche, avere un fisico atletico è molto meglio rispetto ad averne uno non curato.

Il consiglio che lui dà da personal trainer è cercare di impegnarsi al massimo, fare palestra e mantenersi sempre in movimento perché fa bene sia al corpo che alla mente. C’è chi si tira indietro perchè dopo tanti sforzi, come Mercedesz non si è mai visto come avrebbe voluto. Ma lei è la dimostrazione vivente che niente è impossibile. Tutto può essere tanto difficile. Basta partire dall’allontanare fritti e bevande e si è compiuto già un bel passo avanti.

View this post on Instagram

2016 vs. 2020 🧡 . . Era da tanto tempo che non mettevo un “prima e dopo” , questo perché aspetto sempre di arrivare al “massimo” per poter mostrare con orgoglio i risultati della tanta fatica in palestra … quel “massimo” non so’ neanche io che cosa significhi. So’ solo che adesso , la maggior parte dei giorni, sono felice e soddisfatta del mio fisico. Indipendentemente da quello che possono pensare le persone. “Hai le gambe troppo grosse” , “le braccia non sono femminili” e altri commenti a caso che neanche mi vengono in mente. Certo, sono tutte opinioni valide, sempre se pensate che a giudicare il vostro fisico debbano essere gli altri, ma io non la penso così. Penso che tutti sono bellissimi qualsiasi sia il loro fisico, l’importante è che siano felici e soddisfatti di loro stessi. Ci sono giorni o settimane in cui non sono per niente tirata come nella foto a destra , mi gonfio, mi fermo un attimo. Ma rimango sempre felice e consapevole del fatto che ho lavorato sodo per ottenere risultati che non avrei mai pensato di poter ottenere. E continuerò a lavorare per la mia felicità e soddisfazione. 🧡💪 . . Ovviamente tutto ciò non sarebbe stato facile senza il mio @lucasperacchi , quindi, come sempre: grazie amore mio. 🧡🧡🧡

A post shared by Mercedesz Henger (@mjmemi) on

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!