Chiara Ferragni vende la casa di Los Angeles “Mio figlio deve essere europeo”

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni

Chiara Ferragni rivela: ”Mio figlio deve crescere da europeo”

Chiara Ferragni ha rivelato di aver deciso di vendere la casa a Los Angeles, l’America è stata per lei una seconda casa fantastica, si è tanto divertita li, ma adesso ha bisogno di trasferirsi vicino Milano perché la sua vita è in Italia, è italiana. Così dopo Clio make up che ha lasciato definitivamente l’America perché non è un luogo dove poter crescere i figli nella serenità, anche l’influencer si sposta in Italia.

Per farlo la 33enne ha messo in vendita alla villa mega lusso che ha acquistato soltanto qualche anno fa. Una notizia che lascia increduli perché aveva organizzato ogni stanza al meglio senza tralasciare alcun dettaglio. Ma la decisione è stata spinta in modo particolare dalla crescita del figlio Leone. La donna vuole che il bambino cresca da europeo.

Chiara Ferragni cerca casa vicino Milano, tornerà in America soltanto per delle brevi vacanze

Chiara Ferragni ha quindi rivelato che adesso sta cercando una casa vicino Milano, dove crescerà il piccolo Leone. Abitudini, lingua, cibo, tradizioni, vuole che il bambino cresca circondato proprio da queste cose, piuttosto che dalla violenza in America. Il piccolo dovrà parlare due lingue, l’inglese e l’italiano, ma dovrà godere di formazione assolutamente europea, ci tiene.

Nonostante questo non vuole sputare nel piatto in cui ha mangiato, perché in quella casa a Los Angeles è stata benissimo non può nasconderlo. Li ha conosciuto Fedez dato che è lì che sono andati a vivere proprio all’inizio della loro consocenza. Così come è lì che ha cresciuto il figlio durante i primi mesi di vita. È stata una scelta drastica, faticosa per lei, ma ciò che conta è che non si tratta di un addio, ritornerà in America per trascorrere le vacanze, niente di più.

Una villa lussuosissima: i follower impazziscono, è la casa dei sogni

I follower dell’influencer e di Fedez hanno avuto modo di vedere la casa qualche tempo fa, fantastica, quella che chiunque vorrebbe avere. Stile etnico, tappeti persiani, mobile in legno scuro, un contrasto unico tra il bianco ed il minimal. La camera da letto totalmente bianca, con la porta finestra che dà sul patio e sul giardino privato. il punto cardine della villa è però l’open space che fa da soggiorno e da cucina.

E poi ancora il bagno arredato con lo stile jungalow, carta da parati verde che dà il tocco wild chic. Poi ovviamente non può mancare la cabina armadio: tutta una stanza dedicata alle scarpe con dentro borse, vestiti, scarpe di ogni tipo, genere e prezzo. L’idea che la donna possa disfarsi di una casa del genere fa impazzire i follower che per averla farebbero di tutto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!