Andrea Delogu emozionata a La vita in diretta estate: “Lo farò per l’amore della mia vita”

Andrea Delogu
Andrea Delogu

La confessione inattesa di Andrea Delogu a La vita in diretta estate

Gran parte del quarto appuntamento settimanale de La vita in diretta estate è stato dedicata al fatto di cronaca che ha scosso l’intero Paese. Ovviamente stiamo parlando della morte del piccolo Gioele Mondello e sua madre Viviana, scomparsi insieme nella giornata del 3 agosto e poi ritrovati privi di vita a distanza di giorni l’uno dall’altra.

Verso al termine della trasmissione, però, si è affrontato un tema molto più leggero c’è grazie all’inviato Giuseppe Di Tommaso. Quest’ultimo, infatti, era in collegamento da Alberobello, in Puglia per raccontare e far vedere le bellezze di quel posto.

Ad un certo punto il giornalista ha chiesto al suo cameraman di far vedere una signora che stava preparando le orecchiette, prendendo come scusa, ovviamente ironica, la volontà di Andrea Delogu di imparare la ricetta per poi prepararle al suo marito. A quel punto la padrona di casa ha detto: “Sì, lo farò per l’amore della mia vita”. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cos’altro è accaduto nel rotocalco Rai.

Giuseppe Di Tommaso e le parole al miele per la Delogu

Dopo aver dato un suggerimento alla conduttrice Andrea Delogu per da cucinare le orecchiette a suo marito Francesco Montanari, l’inviato Giuseppe Di Tommaso ha continuato a ironizzare con la padrona di casa de La vita in diretta estate.

Infatti, ad un certo punto il giornalista rivolgendosi a lei le ha confessato: “Provo per te un amore non corrisposto, dato che tu sei felicemente accasata”. La collega di Marcello Masi ha sorriso per le parole al miele che ha espresso il collaboratore del rotocalco pomeridiano di Rai Uno.

Giuseppe Di Tommaso e gli elogi alla cittadina di Alberobello

E se nella puntata de La vita in diretta estate andata in onda mercoledì 19 agosto 2020 Andrea Delogu era in grosse difficoltà per la vicenda del piccolo Gioiele Mondello, il giorno successivo era molto sorridente.

Complice di questo cambio d’umore è stato l’inviato Giuseppe Di Tommaso che si trovava in Puglia, precisamente ad Alberobello, località tipica per i Trulli. E a proposito di questo, il giornalista ha definito tale località: “Un set cinematografico o un paesaggio delle favole, come quelle che ci raccontavano da bambini. Un’emozione unica”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!