Addio a Monica Scattini
Addio a Monica Scattini

Pochi minuti fa, in un ospedale romano, è scomparsa Monica Scattini, dopo aver lottato a lungo contro una brutta malattia.
L’attrice, che solo 3 giorni fa aveva compiuto 59 anni, nella sua lunga carriera cinematografica e televisiva ha spesso dato volto allo stereotipo della donna toscana benestante, un po’snob ma fondamentalmente di buon cuore.
Il suo debutto risale al lontano 1974, anno in cui prese parte alla pellicola “Fatti di gente perbene“, diretta da Mauro Bolognini. Molti i registi celebri con i quali ha lavorato, da Scola a Risi, da Monicelli a Mazzacurati.
Negli ultimi anni, poi, diverse apparizioni nella fiction, tra le quali la lunga permanenza nella serie comedy “Un ciclone in famiglia“, in compagnia di Massimo Boldi, Barbara De Rossi e Maurizio Mattioli.
La Scattini, vincitrice di un Nastro d’Argento nel 1984 per il film “Lontano da dove” e di un David di Donatello nel 1994 per “Maniaci sentimentali“, era stata sposata per 16 anni con Roberto Brunetti, meglio conosciuto con Er Patata, ex attore che, ad oggi, lavora come pescivendolo.
A noi di KontroKultura non resta che dare il nostro addio a Monica, ringraziandola per tutte le risate che ci ha regalato.

Volete restare sempre aggiornati con tutti i miei articoli di attualità, spettacolo e non solo? Allora seguitemi mettendo il vostro like qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!