Filippo Bisciglia parla della sua malattia: “Esperienza che mi ha segnato”

Filippo Bisciglia si racconta a Io e Te di Perluigi Diaco

Filippo Bisciglia, reduce dal successo della settima edizione di Temptation Island ha deciso di raccontarsi. Il noto conduttore ha parlato della malattia di cui ha sofferto da ragazzino lasciando a bocca aperta tutti i suoi fan. Il compagno di Paola Camassa, la settimana scorsa è stato ospite a Io e Te, nel salotto televisivo di Pierluigi Diaco parlando molto della sua vita privata e dell’infanzia difficile che ha avuto.

L’ex gieffino ha affrontato un argomento a lui molto caro, ovvero il successo che è riuscito ad ottenere in questi anni grazie alla conduzione del reality show delle tentazioni di Canale 5. Parlando col giornalista l’uomo ha voluto ringraziare Maria De Filippi per avergli dato la possibilità di intraprendere questa professione.

L’ex gieffino parla della malattia che ha avuto da piccolo

Ospite di Pierluigi Diaco a Io e Te, Filippo Bisciglia ha voluto parlare della sua infanzia, che a suo malgrado è stata molto complicata per colpa di una patologia che ha avuto fino ai quattro anni d’età.

Un’esperienza che lo ha segnato tantissimo e che lo l’ha voluta ricordare così: “Da piccolo sono stato male, ho avuto il morbo di Perthes. Una forte decalcificazione all’anca, che mi ha colpito dai 2 ai 4 anni. Se ne è accorta mia madre e sono salvo grazie a un professore. Lui ha deciso di adottare un metodo differente: prima si operava e si rimaneva zoppi, lui invece ha proposto di non farmi camminare per un periodo di tempo”.

La carriera artistica di Filippo Bisciglia

Parlando con Pierluigi Diaco a Io e Te, Filippo Bisciglia ha raccontato anche che da piccolo ha camminato sei mesi con una gamba, sei con l’altra e un anno fermo con tutte e due. Per fortuna la cosa ha funzionato, un’esperienza che gli ha formato il carattere. Poi ha iniziato a giocare a tennis e voleva sempre vincere.

La sua vita è radicalmente cambiata non solo grazie a tale sport, ma anche per il canto, la conduzione di programmi televisivi. Un paio d’anni fa è stato uno dei concorrenti di Tale e Quale Show di Carlo Conti e successivamente ad Amici Celebrities. “Grazie a Tale e Quale show gli addetti ai lavori hanno cambiato opinione su di me. Ho cambiato anche tipo di pubblico. Cerco di entrare dentro alle canzoni, non ho fatto delle macchiette e secondo me ha funzionato”, ha concluso l’ex gieffino.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!