Paola Perego, dopo la sua esperienza: “Psicoanalisi obbligatoria a scuola”

Paola Perego
Paola Perego

Paola Perego, una professionista che ha alle spalle tanta sofferenza

Paola Perego ha espresso tutta la sua riconoscenza alla psicologia, ha affermato che riterrebbe obbligatoria la psicoanalisi in tutte le scuole, sarebbe sicuramente un giovamento per tutti. La vediamo come una donna piena di successo, in campo professionale è stata tra le migliori, sicura di sè, con tanti pregi, però ha dietro le spalle tanto dolore e tanta paura.

In passato la giornalista ha sofferto di attacchi di panico che oggi per sua fortuna sono soltanto un lontano ricordo. Per lasciare tutto alle spalle ha dovuto fare ricorso alla psicanalisi, il marito Lucio Presta non l’ha mai lasciata da sola, è stato determinante per affrontare tutte le sue fragilità e cercare di andare avanti. Non ha ricorso all’uso di farmaci, questo è ciò che conta principalmente per lei.

Paola Perego, ecco come ha avuto inizio il suo percorso di psicoanalisi

Paola Perego associa paura ed attacco di panico, è così che si si crea il circolo vizioso, allora è necessario l’intervento dello psicologo. Andando dallo specialista la donna ha scoperto tante cose di lei che mai avrebbe immaginato. Per esempio ha capito di essere com’è non per sua volontà ma perchè gli altri se la aspettavano così.

Non ha voluto deludere le aspettative, quindi ha deciso per fare felici coloro che la circondano. A questo punto ha iniziato un lungo processo di cambiamento per mettere paletti e tornare ad essere la Paola originale, quella di un tempo. Ecco perchè per evitare tutto questo i corsi di psicoanalisi dovrebbero essere obbligatori nelle scuole, a partire dai bambini più piccoli. Conoscere se stessi è importante per non cadere nei suoi stessi errori.

La conduttrice è scomparsa dalla tv, cosa le è successo?

Negli ultimi anni la sua vita professionale ha avuto una battuta d’arresto, infatti la vediamo molto meno in tv da circa 3 anni. Qualche anno fa durante il programma Parliamone sabato, su Raiuno, la Perego mandò in onda un servizio sulle donne dell’est.

Secondo molti il servizio aveva contenuti sessisti, per questo il programma venne chiuso e lei venne allontanata dalla televisione. E’ stata una situazione che le ha causato tanta sofferenza. In realtà è certa di essere stata usata per far chiudere il programma. Lei non aveva commesso alcun errore, il servizio non era discriminatorio ma a qualcuno dava fastidio la sua messa in onda del sabato. Così si è trovata l’occasione giusta per escluderla e far fuori un programma televisivo parecchio seguito.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!