Ilaria D’Amico lascia la tv, il commovente addio in diretta: “Sarete sempre con me…”

Ilaria D'Amico
Ilaria D'Amico

Ilaria D’Amico lascia la conduzione di Sky Calcio

La stagione calcistica 2019/2020 si è conclusa nella serata di domenica 23 agosto con la finale della Champions League vinta dal Bayer Monaco. E con essa è giunta al termine anche l’avventura decennale di Ilaria D’Amico come conduttrice e giornalista sportiva di Sky Sport.

Ebbene sì, dopo circa 15 anni alla conduzione dei programmi calcistici della nota emittente satellitare, la compagna di Gigi Buffon ha deciso di allontanarsi dalle telecamere. Tuttavia la donna non lascerà Sky ma ricoprirà un ruolo dirigenziale. In poche parole per la D’Amico il piccolo schermo sembra appartenere al passato. Ad annunciarlo è stata lei stessa attraverso un commovente monologo della durata di 10 minuti, salutando i vari colleghi e i telespettatori che in tutto questo tempo l’hanno seguita con affetto.

L’annuncio della giornalista sportiva

Prima di congedarsi dalla televisione, Ilaria D’Amico ha voluto dire tali parole: “Sono stati anni incredibili e belli, iniziati quando eravamo piccoli ma con tanta forza e tante valige vuote da riempire“.

La giornalista e conduttrice sportiva di Sky, con in mano il mazzo di fiori portatole da Leo Di Bello ha continuato in questo modo: “Queste valige le abbiamo riempite assieme a voi e a questa azienda, con la quale sono diventata una pioniera. I nostri traguardi li abbiamo tagliati assieme, mai da sola. Non lo sono mai stata in questo percorso. E’ stato bellissimo, e non lo sarebbe stato altrove. A Sky la filosofia è il merito, e chi lo merita viene aiutato a crescere e a raccontare storie“.

Le parole commoventi di Ilaria D’Amico

Con l’addio alla conduzione da parte di Ilary D’Amico, nei programmi calcistici di Sky ci sarà spazio per dei professionisti di nuova leva. “Ogni minuto di diretta mi sono divertita e appassionata. A Sky ho trovato i migliori compagni di viaggio. Siamo partiti che eravamo molti di meno, e oggi siamo un punto di riferimento. Questo è un orgoglio. Ora il pensiero va a chi sta crescendo; non dovranno perdere la voglia di raccontare, emozionarsi, stupire, ma anche graffiare e far emergere contraddizioni. Siamo giornalisti, non reggi-microfono“, ha confidato la compagna di Gigi Buffon.

Quest’ultima, inoltre, ha detto che è stato un percorso unico, precisando che non lascerà il suo pubblico. “Il calcio sarà sempre con me. Finisco ma non finisco. Ci rivedremo”, ha concluso la donna.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!