Grande commozione a La vita in diretta estate, Marcello Masi con gli occhi lucidi: “Fa piangere anche noi”

Marcello Masi
Marcello Masi

Marcello Masi emozionato a La vita in diretta estate: il motivo

Chi segue La vita in diretta estate sa perfettamente che il rotocalco pomeridiano di Rai Uno è suddiviso in due parti. Nella prima i padroni di casa parlano di argomenti più forti come la cronaca o quello che sta accadendo in Italia a causa della pandemia. Mentre nell’altra Marcello Masi e Andrea Delugu affrontano delle tematiche più leggere, ma anche storie di vita quotidiana di gente comune.

E proprio nella puntata andata in onda martedì 25 agosto 2020, i due presentatori hanno raccontato al pubblico la storia di Giuseppe, un signore anziano di Agrigento che ha chiamato la polizia perché da cinque giorni era rimasto senza mangiare. Nonostante il soggetto abbia versato per 35 anni i contributi si ritrova una pensione talmente bassa che non riesce nemmeno a pagare l’affitto e comprasi del cibo. Una vicenda che letteralmente commosso l’ex direttore del Tg2. Per tale ragione, quest’ultimo rivolgendosi a Giuseppe ha detto: “Fa piangere anche noi così”.

Commozione in studio per la storia di Giuseppe di Agrigento

Una puntata molto emozionante quella de La vita in diretta estate andata in onda martedì 25 agosto 2020. Infatti, i padroni di casa Marcello Masi e Andrea Delogu si sono emozionati per la storia di Giuseppe di Agrigento. L’uomo non è riuscito a trattenere le lacrime appena l’inviato gli ha chiesto di raccontare la sua condizione economica e sociale.

Anche l’ex iena, prima del collega, si era emozionata molto dicendo al suo ospite: “La prego signor Giuseppe, così fa piangere anche noi”. Dopo aver portato alla luce questo caso, si spera che grazie alle telecamere della Rai il signore abbia una giusta assistenza.

L’appello del signor Giuseppe a La vita in diretta estate

Nel secondo appuntamento settimanale de La vita in diretta estate, in collegamento da Agrigento c’era un inviato col signor Giuseppe. Quest’ultimo che è rimasto a digiuno per quasi una settimana ha voluto fare un appello al sindaco del comune siculo.

In poche parole l’anziano signore ha chiesto di almeno toglierli l’affitto della casa perché con la sua misera pensione non riesce a pagarlo. Verrà accolto il suo desiderio? Ovviamente il pubblico di Rai Uno spera che la situazione si risolva nel migliore dei modi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!