Bere Vino fa Bene? Bere Vino fa Male?

Le vecchie generazioni dicevano: “Il vino fa buon sangue”. Ma è effettivamente così? Bere vino fa bene? 

Negli anni sono state numerose le ricerche su questo argomento, ma la produzione vinicola è un business che frutta miliardi di euro di fatturato; non è quindi semplice capire chi ha ragione e chi cerca di difendere un grosso affare. Gli effetti negativi del vino e dell’alcol erano già noti dai tempi dei Sumeri e degli Egiziani, con descrizioni su possibili malattie dell’organismo dovute all’abuso.

Perché non si è cercato di combattere questa sostanza, se è così dannosa per l’organismo?

Intanto bisogna capire che se assumiamo piccole dosi di vino e alcol in generale, gli effetti negativi saranno molto limitati, anzi, si parla di effetti benefici per il cuore e per combattere alcuni problemi, come le malattie cardiovascolari.
Gli Stati Uniti hanno già provato ad impedire il consumo di alcol nel 1919 con l’entrata in vigore del proibizionismo, ma, una volta entrati nella dipendenza di una certa sostanza, è impossibile cancellarla così facilmente. Infatti questo provvedimento favorì il contrabbando illegale di alcol e il rafforzamento dei business mafiosi.
Negli ultimi anni, gli studi hanno smentito numerose bufale. E’ stato appurato, soprattutto, il fatto che nel vino non siano gli antiossidanti a produrre effetti benefici, bensì la sostanza alcolica stessa presente anche in altre bevande; essa può produrre effetti positivi a patto che sia assunta entro dosi massime di sicurezza, altrimenti i vantaggi vengono annullati da una serie di effetti negativi portatori di gravi problemi quali la cirrosi epatica, l’epilessia, la polineuropatia e il cancro. Senza contare che il cervello diventa sempre più dipendente dalla sostanza e induce la persona ad assumere dosi sempre maggiori, portando un senso di ansia e depressione durante la sobrietà. Chi beve per rilassarsi, potrebbe quindi entrare in un circolo vizioso che peggiorerebbe il suo stato emotivo.

Quali sono le dosi sicure da assumere?

Le dosi massime da assumere variano in base al sesso e al peso corporeo. Un adulto maschio di circa 70-80 kg non dovrebbe superare i due bicchieri di vino al giorno, mentre una donna di 50 kg non dovrebbe superare una quantità pari ad un bicchiere e mezzo. Inoltre, è sicuramente preferibile assumere tali quantità durante i pasti, dividendone l’assunzione all’interno della giornata. E’ molto importante, inoltre, ricordare che stiamo parlando di dosi giornaliere; non è assolutamente da considerare l’ipotesi di assumere grandi quantità di alcol nel fine settimana per compensare ciò a cui si è rinunciato nei giorni precedenti.
Pensate all’alcol come un peso da sopportare: potete tollerare il trasporto di un peso di 20 kg sulle vostre spalle per poco tempo, ma non potete sicuramente pensare di trasportare un peso di 120 kg senza subire qualche conseguenza, che sia a breve o a lungo termine.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!