Alberto Matano su tutte le furie: “Io gay? Ho provato vergogna per quell’intervista”

Alberto Matano si confessa al magazine Chi

Da lunedì scorso Alberto Matano è tornato alla guida de La vita in diretta, lo storico rotocalco pomeridiano di Rai Uno. Stavolta il giornalista calabrese sarà da solo senza nessuna partner femminile al suo fianco. Ed è subito successo, infatti i primi appuntamento hanno ottenuto un gran numero di telespettatori battendo Barbara D’Urso col suo Pomeriggio Cinque.

Nell’ultimo numero del magazine Chi è contenuta una sua lunga intervista nella quale parla non solo dei suoi impegni professionali ma anche risposto a delle voci che circolano sulla sua sfera privata. Tempo fa in un’intervista fatta da Fabio Canino per Il Messaggero, saltò fuori il nome dell’ex mezzo busto del Tg1 per una sua possibile omosessualità.

La rabbia del conduttore de La vita in diretta

Intervistato dal periodico diretto da Alfonso Signorini, Alberto Matano ha detto che quando ha letto l’intervista di Fabio Canino a Il Messaggero sulla sua sessualità, da giornalista, ho provato vergogna e, come lui, la maggior parte di chi l’ha letta. “Non amo categorie, etichette e diffido da chi mette timbri sugli altri. Un individuo va valutato in base all’operato, non al privato”, ha asserito il padrone di casa de La vita in diretta.

In quell’occasione, la giornalista del giornale Ilaria Ravarino aveva chiesto a Canino: “Alberto Matano è gay?”. A quel punto il diretto interessato non ha né confermato o negato la cosa, rispondendo in questo modo: “Non lo posso certo dire io”. Poi sono arrivate anche le dichiarazioni di Mario Adinofi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia, che ha paragonato la prima rete della tv di Stato a Gay uno, attaccando la comunità omosessuale. Parole che crearono una polemica sul web.

Alberto Matano e la conduzione in solitaria de La vita in diretta

Come accennato prima, Alberto Matano nella stagione televisiva 2020/2021 guiderà La vita in diretta da solo. Dopo l’addio polemico di Lorella Cuccarini, i vertici di Viale Mazzini hanno deciso di tornare alla conduzione in solitaria.

Una scelta che sembra aver portato i suoi frutti visto gli ascolti ottenuti in questo avvio di trasmissione. Inoltre l’ex mezzo busto del Tg1 sarà impegnato anche con la 15esima edizione di Ballando con le Stelle che, dopo vari rinvii ripartirà sabato 19 settembre.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!