Lapo Elkann parla del suo dramma: “A 13 anni hanno abusato di me più volte”

Lapo Elkann

Lapo Elkann ospite a Verissimo

Dopo un lungo periodo di stop dovuto alla quarantena e all’emergenza sanitaria, sabato 12 settembre 220 alle 16 su Canale 5 riparte la nuova edizione di Verissimo. Silvia Toffanin parte alla grande intervistando nel suo salotto televisivo un personaggio molto forte: Lapo Elkann.

Quest’ultimo che ha sempre avuto una vita irregolare, davanti alle telecamere e soprattutto alla compagnia di Pier Silvio Berlusconi ha confessato che per anni è stato abusato. Delle azioni violente avvenute quando lui era ancora un bambini, infatti frequentava il collegio.

Il rampollo degli Agnelli abusati quando era adolescente

Un po’ di tempo fa Lapo Elkann aveva già confessato di aver subito degli abusi quando era solo un 13enne. Intervistato a Verissimo, il salotto televisivo di Silvia Toffanin, il noto imprenditore di casa Agnelli è tornato a parlare del suo dramma personale.

Grazie a delle anticipazioni, ecco le parole dell’uomo: “In collegio, a 13 anni, sono stato abusato più volte e un fatto come questo ti porta ad andare, a volte, verso l’autodistruzione. Perché l’abusato si sente in colpa…”. Dichiarazioni abbastanza forti quelli di Lapo che negli ultimi anni è finito al centro dell’attenzione per i suoi problemi d’alcol e di droga.

Dall’uso di droghe ed alcol all’incidente stradale

Ricordiamo che quattro anni fa Lapo Elkann è finito al centro delle polemiche per aver organizzato un suo finto rapimento. Un modo per chiedere un riscatto alla propria famiglia e avere della liquidità a disposizione per continuare ad organizzare dei festini a base di alcol e droghe. Inoltre, l’imprenditore circa un anno fa è stato vittima di un grave incidente automobilistico. Infatti, per diverse settimane ha dovuto fare degli esercizi di riabilitazione per poter tornare a deambulare.

Dopo aver trascorso una vita molto discutibile, non solo per gli abusi da minore, ma soprattutto per l’usi di sostanze stupefacenti, Lapo si è reso conto di volersi mettere a disposizione dei più bisognosi. Per tale ragione il rampollo degli Agnelli per ha fondato una onlus benefica. “E’ importante dirlo. Se non lo affronti con profondità questo dolore negli anni ti mangia, ti porta a vivere la vita con grandissima difficoltà”, ha dichiarato il ragazzo riguardo i suoi problemi avuti durante l’adolescenza.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!