Al Bano, la straziante confessione: “So la verità su Ylenia Carrisi, ho dovuto bere per dimenticare”

Ylenia Carrisi
Ylenia Carrisi

La strana scomparsa di Ylenia Carrisi avvenuta nel 1994 a New Orleans

La scomparsa di Ylenia Carrisi avvenuta nel 1994 ha lasciato sgomenti non solo i genitori Al Bano e Romina Power, ma anche tutti coloro che seguono la storica coppia. La ragazza, primogenita dei due artisti, negli Anni Novanta si è recata a New Orleans e da qual momento in poi si sono perse le sue tracce.

E se il Maestro salentino è convinto che la figlia sia morta, l’ex moglie Romina Power continua a sperare di vederla viva. Infatti, in diverse occasioni la cantante statunitense lancia degli appelli suoi suoi canali social ma anche in televisione. Prima di sparire la ragazza fece un’ultima telefonata a casa e poi più nulla. Ad oggi il suo corpo non è mai stato ritrovato, anche se alla famiglia e agli inquirenti in questo quarto di secolo sono arrivate diverse segnalazioni.

Al Bano parla della sua primogenita

Sia Al Bano che l’ex moglie Romina Power portano questo dolore nel cuore e ognuno di loro crede aduna propria verità. In diverse occasioni i due ex coniugi hanno affrontato l’argomento e di recente entrambi si sono scagliati contro una trasmissione televisiva iberica che avrebbe detto delle falsità su Ylenia Carrisi.

Proprio il cantautore di Cellino San Marco, ultimamente ha parlato della vicenda nel corso di una unga intervista per Libero Quotidiano. In quell’occasione il Maestro salentino ha ammesso, come viene riportato dallo stesso sito internet, di essersi dovuto ubriacare per poter affrontare nuovamente l’argomento.

La possibile verità del Maestro Carrisi sulla figlia Ylenia

Intervistato dal portale di Libero Quotidiano, Al Bano ha confessato di essere a conoscenza delle circostanze che hanno portato alla morte della primogenita. Infatti lo stesso ne ha parlato in un capitolo della sua autobiografia ufficiale. Una convinzione che va a scontrarsi col pensiero dell’ex coniuge Romina Power e i suoi altri tre figli nati dal loro matrimonio. Infatti loro sperano vivamente che un giorno possano rivedere Ylenia, che oggi avrebbe sarebbe una 50enne.

Per il Maestro pugliese la ragazza avrebbe ricevuto una cattiva influenza da parte di persone poco raccomandabili, le quali l’avrebbero portata all’ultilizzo di sostanze stupefacenti. Per tale ragione il 77enne nel 2013 ha presentato per Ylenia un certificato di morte ufficiale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!